Sud Corea e Usa lanciano 4 missili in risposta alla Corea del Nord

Escalation di tensione nel Mar cinese orientale dove Corea del Sud e Stati Uniti hanno lanciato 4 missili terra-terra in risposta alla provo...

giovedì 6 ottobre 2022

Tailandia, strage in asilo: uccisi 22 bambini

PIERO CHIMENTI - Una strage di bambini è avvenuta in Thailandia, nella nord-est del Paese, nella provincia di Nong Bua Lamphu. Autore della strage è un ex poliziotto, che dopo la sparatoria è fuggito per poi suicidarsi. Il bilancio al momento è di 34 persone, tra cui 22 bambini.

mercoledì 5 ottobre 2022

Sud Corea e Usa lanciano 4 missili in risposta alla Corea del Nord

Escalation di tensione nel Mar cinese orientale dove Corea del Sud e Stati Uniti hanno lanciato 4 missili terra-terra in risposta alla provocazione del Corea del Nord. Ad annunciarlo le forze armate di Seul, secondo quanto riporta la Yonhap.

I missili lanciati da Usa e Corea del Sud sono definiti Army Tactical Missile System (Atacms), a corto raggio, e sono stati destinati a colpire obiettivi finti, ha spiegato lo Stato maggiore di Seul. Era stato il presidente sudcoreano, Yoon Suk-yeol, a definire il lancio di Pyongyang una "provocazione" e a promettere una "risposta severa", che è giunta in queste ore.

lunedì 3 ottobre 2022

Iran: dov'è Alessia Piperno?

(euronews) Domenica una chiamata ai genitori da una prigione di Teheran "Aiutatemi temo di non uscirne", ha detto secondo il racconto del padre. Con lei arrestati anche altri stranieri, per cause ancora ignote

Indonesia, strage nel campo di calcio: almeno 125 morti


PIERO CHIMENTI -
Strage in Indonesia dopo la partita di campionato tra Arema Fc-Persebaya Surabaya. Il match era considerato a rischio, tanto che non era stato permesso ai tifosi ospiti di assistere al match. 

Sul finire di partita, che ha visto la squadra ospite uscire vittoriosa, è scoppiato il caos con la vittoria della squadra ospite che ha scatenato l'ira degli hooligan della squadra ospitante, che sono entrati in campo con la polizia che ha risposto con il lancio di fumogeni sugli spalti. 

Il bilancio è molto grave e parla di almeno 125 vittime e oltre 100 feriti. Un commosso presidente indonesiano Joko Widodo ha commentato la tragedia: "Spero che questa tragedia calcistica sia l'ultima nel nostro Paese e che non ci siano più stragi umane come questa in futuro".

domenica 2 ottobre 2022

Indonesia, violenti scontri dopo la partita: almeno 180 vittime

MALANG - Si conclude nel dramma una partita di calcio allo stadio Kanjuruhan di Malang, in Indonesia. Il bilancio degli scontri avvenuti ieri sera nel Paese è di almeno 182 morti. Molte delle vittime non sono state ancora identificate e diverse persone sono state calpestate a morte tra la folla.

Le violenze sono esplose al termine del match, quando migliaia di tifosi dell'Arema Fc sono entrati in campo infuriati per la sconfitta per 3-2 subita contro i rivali di lunga data Persebaya Surabaya, squadra con cui non perdevano da più di vent'anni.

A quel punto sono intervenuti gli agenti di polizia che hanno cercato di calmare gli animi, senza successo. Quando sono stati lanciati gas lacrimogeni è scoppiato il caos, seguito da panico e fuga generale.

Molte auto, tra cui un camion della polizia, sono state date alle fiamme all'esterno dell'impianto sportivo. Secondo i dati forniti dalle forze dell'ordine, 13 veicoli sono stati danneggiati in totale. Una fonte dell'ospedale ha riferito che tra le vittime c'era anche un bambino di 5 anni.

Lo stadio ha una capienza di 42mila spettatori e secondo i dati delle autorità era completamente esaurito. In 3.000, ha spiegato la polizia, hanno fatto un'invasione del campo. Il governo indonesiano si è scusato per l'incidente e ha promesso di indagare sulla questione.

Il presidente Joko Widodo ha ordinato un'indagine di sicurezza durante le partite di calcio.