Visualizzazione post con etichetta India. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta India. Mostra tutti i post

domenica 25 luglio 2021

India: salgono a 124 le vittime delle inondazioni e delle frane

(Ansa)

In India il bilancio delle vittime delle inondazioni e delle frane innescate dalle forti piogge monsoniche è salito a 124. A riferirlo le autorità del Paese, mentre i soccorritori sono alla ricerca di altre decine di dispersi.

La costa occidentale del Paese è stata colpita da piogge torrenziali da giovedì, con il Dipartimento meteorologico indiano che ha avvertito di ulteriori acquazzoni nei prossimi giorni. Nello stato di Maharasthra, 114 persone sono state uccise, di cui più di 40 in una grande frana che giovedì ha colpito il villaggio collinare di Taliye, a sud di Mumbai.

giovedì 22 luglio 2021

New Delhi: saranno installati quaranta ventilatori giganti nel centro per migliorare la qualità dell'aria

(Ansa)

A New Delhi saranno installati quaranta ventilatori giganti nel centro nell'ennesimo tentativo di migliorare la qualità dell'aria nella capitale indiana. Il progetto, che ha un costo di due milioni di dollari, prevede una torre di 25 metri di altezza che permetterà di filtrare l'aria nel raggio di un chilometro quadrato: la torre sarà installata nella zona di Connaught Place, frequentatissima area commerciale caratterizzata dai tipici edifici coloniali con colonnati, gremita di negozi e punto di ritrovo per i suoi caffè e ristoranti.

L'iniziativa è comunque nel mirino dei difensori dell'ambiente, che sostengono che la torre consumerà una quantità esorbitante di energia elettrica.
"Lo smog è legato a cause che si ripetono ogni anno: cerchiamo almeno di contenerlo" ha dichiarato Anwar Ali Khan, responsabile del progetto "L'obiettivo è di ridurre del 50% la quantità delle particelle PM 2,5. Se la torre avrà buoni risultati, ne realizzeremo altre in tutta la capitale".

sabato 17 luglio 2021

India: raddoppiati in una settimana i contagiati dal virus Zika in Kerala

(Ansa)

In India sono raddoppiati in una settimana, salendo a 28, i contagiati dal virus Zika in Kerala, lo Stato del sud affacciato sul mar Arabico, dove i primi 14 casi erano stati identificati sette giorni fa. A renderlo noto Veena George, la ministra della Salute dello Stato indiano, che, in questo momento è anche il più toccato dal Covid di tutta l'India.

Secondo quanto riferisce il quotidiano Hindustan Times, Zika ha colpito per prima una donna incinta di 24 anni, ricoverata all'ospedale di Thiruvananthapuram. La ministra George ha detto che nella regione la situazione è allarmante ma non critica: "Abbiamo istituito cinque laboratori locali, per poter intervenire rapidamente, senza dover attendere i risultati dei campioni che in precedenza inviavamo all'Istituto nazionale di virologia di Puna".

mercoledì 14 luglio 2021

India: di nuovo positiva al Covid-19 la paziente zero

(Ansa)

In India la prima persona a risultare affetta dal Covid, nel gennaio del 2020, una studentessa di medicina, è di nuovo positiva al virus: lo ha dichiarato all'agenzia di stampa PTI il dottor K J Reena dell'ospedale di Thrissur, nello stato del Kerala, dove la giovane vive.

Il 30 gennaio del 2020, la giovane, che era rientrata da pochi giorni da Wuhan, dove studiava al terzo anno di medicina, era risultata positiva al coronavirus, ed era diventata la paziente zero indiana. Dopo circa tre settimane di cure al Thrissur Medical College Hospital, era risultata negativa per due volte, ed era stata dimessa, a un mese dal ricovero, il 20 febbraio.
La studentessa, della quale non si conoscono le generalità, asintomatica, si è di nuovo sottoposta al test nei giorni scorsi in vista di un viaggio di studio a New Delhi.

martedì 13 luglio 2021

India: più di 50 persone sono state uccise da fulmini in diversi stati

(Ansa)

In India più di 50 persone sono state uccise da fulmini in diversi stati, tra cui 11 visitatori di un antico forte della città di Jaipur. A riferirlo le autorità del Paese, dove centinaia di persone muoiono ogni anno in intense tempeste all'inizio della stagione dei monsoni, che portano sollievo dal caldo estivo nelle pianure del nord.

Almeno 42 persone sono morte domenica in diversi distretti dell'Uttar Pradesh, secondo le autorità per la risposta ai disastri nello stato più popoloso dell'India. A Jaipur, la capitale dello stato del Rajasthan, 11 persone sono decedute per i fulmini che hanno colpito due torri di avvistamento dell'antico forte Amer, del XII secolo, mentre erano piene di visitatori che osservavano la tempesta attraversare la città.

martedì 29 giugno 2021

India: aumentano le vaccinazioni anti Covid19, 1.721.268 nelle ultime 24 ore

(Ansa)

Aumentano le vaccinazioni anti Covid19 in India: lo afferma il Ministero alla Salute. Secondo il comunicato del governo indiano nel paese sono state effettuate 323.663.297 somministrazioni di vaccini di cui 1.721.268 nelle ultime 24 ore.

I primi a ricevere le dosi in India sono stati gli operatori sanitari, tra i quali 7.207.617 hanno avuto entrambe le dosi, poi gli altri lavoratori "frontline", esposti al rischio di contagio, di cui 9.399.319 sono pienamnete vaccinati. Altri 67.529.713 prime dosi e 23.408.944 richiami sono stati somministrati agli over 60; agli indiani tra i 45 e 59 anni 87.111.445 prime dosi e 14.812.349 richiami.
La vaccinazione è stata aperta in India a tutti i maggiorenni dal 21 giugno: nella fascia tra i 18 e i 44 anni i vaccinati con la prima dose sono 84.61.696 e quelli con entrambe 1.901.190.

mercoledì 23 giugno 2021

India: si diffonde sempre più rapidamente la variante "Delta Plus" del Covid-19

(Ansa)

In India si diffonde sempre più rapidamente la variante cosiddetta 'Delta Plus' del coronavirus rilevata per la prima volta lo scorso aprile: secondo il ministero della Sanità, riporta la Bbc, finora sono stati individuati 22 casi del nuovo ceppo in sei distretti di tre Stati (Maharashtra, Kerala e Madhya Pradesh). Sedici di questi casi di contagio sono stati rilevati nel Maharashtra, uno degli Stati indiani più colpiti dalla pandemia.

Secondo il ministero la variante - conosciuta anche come 'AY.1' e già rilevata in nove Paesi tra cui Usa e Gb - si diffonde più facilmente della Delta e si lega più facilmente alle cellule polmonari.

martedì 22 giugno 2021

India: avviata la vaccinazione gratuita contro il Covid-19 per tutti gli adulti

(Ansa)

In India è stata avviata in questi giorni la vaccinazione gratuita contro il Covid-19 per tutti gli adulti. Il governo di Delhi spera di rafforzare la campagna di immunizzazione nazionale, che negli ultimi tempi, nonostante una devastante ondata del contagio, che ha messo in ginocchio il paese, è andata molto a rilento per carenza di dosi, confusione nelle competenze ed una profonda ritrosia della popolazione verso il vaccino.

Sinora solo il 4 per cento degli indiani ha completato il ciclo di immunizzazione contro il coronavirus. Dopo le vivaci polemiche sull'approvvigionamento da parte degli ospedali privati, e dopo le difficoltà dei vari stati ad ottenere dai produttori le dosi necessarie, il governo centrale ha finalmente annunciato qualche settimana fa che avrebbe garantito il 75 per cento delle forniture e le avrebbe distribuite agli stati per la somministrazione gratuita. Con questo nuovo passaggio, gli esperti di salute pubblica auspicano che la campagna vaccinale prenda velocità da oggi in poi. L'obiettivo delle autorità sanitarie è vaccinare tutti gli adulti, ossia 1,1 miliardi di persone, entro la fine dell'anno.

martedì 15 giugno 2021

India: il 16 giugno riaprirà il Taj Mahal

(Ansa)

In India, uno dei monumenti più famosi al mondo, il Taj Mahal, riaprirà i battenti il 16 giugno, dopo la sua chiusura dovuta all'ondata devastante di casi di coronavirus In India. A dichiararlo il Guardian.

Nonostante il calo di contagi in diverse parti del continente i visitatori del Taj Mahal dovranno comunque seguire alcune regole come non toccare le superfici di marmo e passare su una superficie che igienizzerà le suole delle scarpe prima di entrare. I biglietti si potranno acquistare solo online.

martedì 8 giugno 2021

India: 18 operai hanno perso la vita in un incendio nella fabbrica chimica di Pune

(Ansa)

In India arriva l'ennesimo incidente sul lavoro: almeno 18 operai hanno perso la vita durante un incendio, divampato all'interno di un insediamento chimico a Pune, nello stato del Maharashtra. I Vigili del fuoco hanno dovuto abbattere un muro per trarre in salvo una quarantina di altre persone rimaste imprigionate in uno degli edifici.

Per quel che riguarda la fabbrica, appartiene alla SV Aqua Technologies, che realizza prodotti a base di biossido di cloro, utilizzato soprattutto nel trattamento delle acque. L'incendio avrebbe potuto avere conseguenze molto gravi perché lo stabilimento si trova nella zona industriale di Pirangut, dove operano molte altre aziende del settore chimico.
Il premier Narendra Modi ha annunciato un risarcimento di 200.000 rupie, 2.500 euro, per le famiglie delle vittime e circa 700 euro per i feriti. Il governo del Maharashtra ha aggiunto altri 6.800 euro per ogni vittima.

domenica 23 maggio 2021

India: saliti a più di 8.800 i casi di infezione dal letale "fungo nero"

(Ansa)

In India sono saliti a più di 8.800 i casi segnalati di infezione dal letale "fungo nero", una crescente complicazione nei pazienti con il coronavirus provocata dall'abuso di farmaci steroidei usati per curare il Covid. A dichiararlo la Bbc.

Per quel che riguarda la mucormicosi, solitamente molto rara con una ventina di casi all'anno, ha un tasso di mortalità del 50%.

venerdì 21 maggio 2021

India: il ciclone Tauktae porta piogge e temporali intensi in questi giorni

(Ansa)

In India l'ultima coda del ciclone Tauktae sta portando nella capitale indiana piogge, temporali con lampi e tuoni intensi, e una temperatura intorno ai 20 gradi al massimo, mai visti in questo periodo dell'anno. Temperature molto più basse della media sono state registrate anche nelle altre zone del nord dell'India grazie allo spostamento di Tauktae che, dopo essersi abbattuto sul Gujarat, dove ha provocato ingenti danni, si muove in direzione nord-est.

Per quel che riguarda il servizio Meteorologico indiano (IMD) prevede, per questi giorni, piogge intense anche negli stati che confinano con la capitale, l'Uttar Pradesh, l'Himachal Pradesh, l'Haryana e il Chandigarh, e piogge molto intense in alcune aree del Punjab, del Madhya Pradesh e del Rajasthan. Secondo l'IMD, il brusco cambiamento meteorologico di queste ultime ore è conseguenza della depressione causata da Tauktae che continua a salire, con un velocità, però, scesa ad appena 7km all'ora, mentre su Mumbai e sul Gujarat era di 210 km l'ora.

lunedì 17 maggio 2021

India: sono meno di 300mila i nuovi positivi al Covid-19

(Ansa)

In India, per la prima volta da 26 giorni, è stato registrato nella giornata del 16 maggio 2021 meno di 300mila nuovi positivi, sulla base dei test delle ultime 24 ore. A renderlo noto il ministero alla Salute, definendolo "uno sviluppo incoraggiante".

I nuovi positivi sono stati infatti 281.386, le morti ancora sopra i 4mila, (4.106). La campagna di vaccinazione prosegue, con 700 mila dosi somministrate nelle ultime 24 ore, che portano il totale degli immunizzati a 182 milioni 926mila.

domenica 9 maggio 2021

India: registrati più di 4.000 morti per coronavirus in un giorno

(Ansa)

In India sono stati registrati per la prima volta più di 4.000 morti per coronavirus in un giorno. Lo ha dichiarato il governo indiano.

I 4.187 decessi registrati nelle ultime 24 ore hanno portato il bilancio complessivo dell'India a 238.270 vittime del virus dall'inizio della pandemia.

lunedì 3 maggio 2021

India: si apre alla vaccinazione per tutti gli adulti

(Ansa)

Grandi notizie in India: si apre alla vaccinazione per tutti gli adulti nel Paese, nel tentativo di fermare l'impennata esponenziale di casi di Covid-19 cha ha portato ad un totale di quasi 20 milioni di casi. A riferirlo il Guardian.

Si tratta di un'impresa titanica per la popolosa India dove soltanto una piccolissima parte della popolazione può permettersi l'accesso a strutture private per ottenere il siero anti-Covid, ciò vuol dire che gli Stati e il governo federale avranno il compito di vaccinare 900 milioni di cittadini.

domenica 2 maggio 2021

India: il lockdown sarà esteso fino al 10 maggio

(Ansa)

In India, a New Delhi e in tutto il suo territorio, il lockdown sarà esteso di una settimana, fino al 10 maggio, a causa del continuo aumento dei casi di coronavirus e dell'emergenza negli ospedali. Lo ha dichiarato su Twitter il governatore della regione Arvind Kejriwa, secondo quanto riportato dalla Cnn.

La capitale indiana, come la maggior parte del continente, è travolta da un'ondata di Covid senza precedenti. La metropoli ha registrato 27.047 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, di cui 375 morti.

giovedì 29 aprile 2021

India: arrivate dalla Russia ventidue tonnellate di materiale per la lotta al Coronavirus

(Ansa)

In India sono arrivate ventidue tonnellate di materiale per la lotta al Coronavirus inviate dalla Russia. Il carico comprendeva attrezzature per l'ossigeno, ventilatori, monitor medici e 200 mila kit di farmaci. La consegna segue la telefonata di ieri tra il premier indiano Modi e Putin nella quale i due leader hanno discusso l'evoluzione della pandemia.

Stando a un comunicato del ministero degli Esteri di Delhi, Putin ha espresso "solidarietà con il popolo indiano e col suo governo e ha riconfermato che la Russia offrirà tutto il sostegno possibile".

lunedì 26 aprile 2021

India: il governo suggerisce di indossare le mascherine anche nelle abitazioni private

(Ansa)

In India, nel tentativo di contenere la devastante ondata di Covid 19, il governo suggerisce di indossare le mascherine anche nelle abitazioni private, per evitare il pericolo della trasmissione del virus del Covid-19. "Dobbiamo iniziare a portarle anche all'interno delle nostre case", ha detto ai giornalisti il Dr. VK Paul, consulente medico di Niti Aayog, il think-thank del governo indiano.

Delhi sta facendo di tutto per smorzare il panico che attanaglia il Paese per la crescita fuori controllo dei nuovi positivi: solo ieri oltre 350mila nuovi casi e 3000 morti, secondo le stime ufficiali. Il governo centrale sta organizzando una massiccia produzione di ossigeno: l'ufficio del premier ha dato il via libera all'istituzione di 551 stabilimenti dedicati alla produzione di ossigeno in tutto il Paese, finanziati attraverso il fondo di emergenza creato l'anno passato dallo stesso Modi: nel frattempo, gli esponenti del governo insistono sull'uso razionale dell'ossigeno disponibile e dei medicinali come il Remdesivir e il Tocilizumab, le cui scorte sono in esaurimento.

domenica 25 aprile 2021

India: 349.691 nuovi contagi da Covid-19 nelle ultime 24 ore

(Ansa)

In India continua a crescere la curva dell'epidemia di Covid, che ha stabilito il quarto record consecutivo per contagi quotidiani. Nelle ultime 24 ore sono stati 349.691, portando il totale a 16,96 milioni: a renderlo noto Sky News.

I decessi in un giorno sono stati 2.767, il numero più alto finora. Le vittime totali sono 192.311.

venerdì 23 aprile 2021

India: nuovo record di contagi di Covid-19, 332.730 casi nelle ultime 24 ore


In India, per il secondo giorno consecutivo, è stato registrato il record mondiale di nuovi casi di coronavirus: 332.730 nelle ultime 24 ore, per un totale di 16 milioni. A dichiararlo il Guardian citando i dati del ministero della Sanità.

Impennata anche del numero di morti, 2.263 in un solo giorno, 186.920 dall'inizio della pandemia di Covid.