Visualizzazione post con etichetta Cina. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Cina. Mostra tutti i post

venerdì 2 aprile 2021

Cina: la Sinovac ha raddoppiato la capacità di produzione del suo vaccino

(Ansa)

In Cina la Sinovac ha annunciato di aver raddoppiato la capacità di produzione del suo vaccino CoronaVac contro il Covid-19, a 2 miliardi di dosi annue. Il suo è tra i quattro antidoti approvati dal governo cinese e negli studi condotti in Brasile la sua efficacia è stata valutata intorno al 50% per prevenire la contaminazione e all'80% per evitare l'intervento medico.

In una nota, Sinovac ha precisato di aver completato una terza linea di produzione portando la capacità a 2 miliardi di dosi annue. La compagnia ha anche spiegato di aver già consegnato 200 milioni di dosi a più di 20 Paesi, compresa la Cina, avendo ricevuto le autorizzazioni alla sua commercializzazione in più di trenta Paesi.

mercoledì 24 marzo 2021

Cina: la produzione di vaccini anti-Covid ha raggiunto i 5 milioni di dosi al giorno

(Ansa)

In Cina la produzione di vaccini anti-Covid ha raggiunto i 5 milioni di dosi al giorno, secondo i dati resi noti dal ministro dell'Industria e dell'Informatica Xiao Yaqing.

La produzione giornaliera è passata da 1,5 milioni di dosi al giorno registrate il primo di febbraio a circa 5 milioni, con un totale di oltre 100 milioni di dosi fornite in tutto il Paese.

lunedì 22 marzo 2021

Cina: in arrivo le sanzioni contro parlamentari ed entità dell'Ue

(Ansa)

"La Cina si oppone e condanna con forza le sanzioni unilaterali decise oggi dall'Ue a carico di persone ed entità cinesi rilevanti, citando le cosiddette questioni relative ai diritti umani nello Xinjiang": a parlare è il ministero degli Esteri, il quale annuncia che Pechino ha varato a sua volta sanzioni contro "10 persone e 4 entità dell'Ue che danneggiano gravemente la sovranità e gli interessi della Cina e diffondono maliziosamente menzogne e disinformazione".

Tra i sanzionati Reinhard Butikofer, Michael Gahler, Raphaël Glucksmann, Ilhan Kyuchyuk e Miriam Lexmann del Parlamento europeo.

lunedì 15 marzo 2021

Cina: la produzione industriale balza del 35,1% annuo nel primo bimestre del 2021

(Ansa)

In Cina la produzione industriale balza del 35,1% annuo nel primo bimestre del 2021, dopo il +7,3% di dicembre e a fronte di un consensus degli analisti fissato a +30%, confrontandosi tuttavia con un gennaio-febbraio 2020 caratterizzato dal blocco delle attività nel mezzo della crisi legata al Covid-19.

Il dato, in base a quanto comunicato dall'Ufficio nazionale di statistica, conferma il trend di ripresa dell'economia dalla pandemia, evidenziando settori in forte avanzata come produzione mineraria (+17,5% da +4,9% di dicembre), utility (+19,8% da +6,1%) e manifatturiero (+39,5% da +7,7%).

venerdì 12 febbraio 2021

Cina: si festeggia il Capodanno lunare, il 2021 all'insegna del Bue

(Ansa)

In Cina il capodanno è festeggiato da milioni di persone in tutto il mondo, e quest'anno cade proprio il 12 febbraio. E' conosciuto anche come Festa di Primavera o capodanno lunare, è la festa tradizionale più importante dell'anno in Cina ed è paragonabile alle festività natalizie dei paesi occidentali.

In occasione di questa festività sono previsti 7 giorni di vacanza, anche se le celebrazioni durano 16 giorni. Ogni strada, casa o palazzo in cui si celebra il Capodanno è decorato di rosso. Il rosso è il colore principale della festività, perché secondo la tradizione cinese è un colore di buon auspicio.
Secondo l’astrologia cinese, ogni anno è contraddistinto da uno dei dodici segni animali prescelti dal Buddha. Questo 2021 si apre all’insegna del Bue, simbolo di abnegazione e diligenza nel lavoro, di pazienza, forza e testardaggine, con il significato di buon auspicio a lavorare sodo e con dedizione per poter poi vedere i risultati del proprio impegno sia fisico che mentale.

sabato 6 febbraio 2021

Cina: l'autorità per il farmaco dà il via libera ad un secondo vaccino

(Ansa)

In Cina l'autorità per il farmaco ha dato una via libera "condizionato" ad un secondo vaccino prodotto dalla Sinovac. Ad annunciarlo la stessa azienda farmaceutica spiegando che l'ok è arrivato dopo una serie di test in Cina e a all'estero, ad esempio in Brasile e Turchia.

"L'efficacia e la sicurezza del nuovo vaccino devono tuttavia avere ulteriori conferme" si legge ancora nel comunicato della Sinovac.

lunedì 25 gennaio 2021

Zhao: "C'è solo una Cina al mondo e Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese"

(Ansa)

"La posizione di Pechino su Taiwan è coerente e chiara: c'è solo una Cina al mondo e Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese" ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri Zhao Lijian all'indomani della nota del Dipartimento di Stato Usa che ha definito "solidissimo" l'impegno verso Taipei, tanto da ammonire che "il tentativo di intimidire" l'isola da parte di Pechino è una minaccia alla pace regionale, in risposta a vari jet e bombardieri cinesi entrati nella zona di difesa aerea taiwanese.

"La Cina è ferma nell'opporsi risolutamente all'indipendenza di Taiwan e alle interferenze di forze esterne" ha dichiarato ancora Zhao.

domenica 24 gennaio 2021

Cina: sono stati tratti in salvo 11 minatori

(Ansa)

In Cina sono 11 i minatori tratti in salvo dopo aver trascorso due settimane a 600 metri sottoterra. A dichiararlo i media statali cinesi citati dalla Cnn. 

Il primo operaio è stato soccorso dalla miniera d'oro di Hushan, nella provincia di Shandong, attorno alle 11.03 ora locale (le 6 di mattina in Italia), gli altri 10 un'ora dopo ma da un'uscita diversa. Uno di questi è ferito, ma non si sa se sia in gravi condizioni. Ci sono altri 11 minatori bloccati nella miniera, ma di loro non si sono avute più notizie dal giorno dell'esplosione il 10 gennaio. Uno è morto nei giorni scorsi per le ferite riportate durante il crollo.

lunedì 18 gennaio 2021

Cina: il Pil balza nel quarto trimestre 2020 del 6,5% annuo

(Ansa)

In Cina il Pil balza nel quarto trimestre 2020 del 6,5% annuo, a fronte del 6,1% atteso dagli analisti e del 4,9% registrato dei tre mesi precedenti, mentre la crescita congiunturale è del 2,6% (2,7% nel terzo trimestre e 3,2% le stime). 

Il recupero dalla pandemia del Covid-19 è confermato dalla crescita dell'intero 2020, quantificato dall'Ufficio nazionale di statistica nel 2,3%, contro il 2,1% atteso in media alla vigilia, ma che rappresenta il passo più lento in più di 40 anni.

giovedì 14 gennaio 2021

Cina: registrato un nuovo decesso legato al Covid-19

(Ansa)

In Cina è stato registrato, in questi giorni, un nuovo decesso legato al Covid-19, il primo in otto mesi. A renderlo noto la Commissione sanitaria nazionale nei suoi aggiornamenti quotidiani, precisando che il caso è stato registrato nella provincia di Hebei, il focolaio più grave in atto attualmente nel Paese.

La Cina ha registrato 138 nuovi casi di Covid-19, toccando i massimi da marzo 2020: le infezioni domestiche sono state 124 e quelle importate 14. I nuovi contagi domestici sono in gran parte concentrati nella provincia di Hebei (81) e in quella settentrionale di Heilongjiang (43), che da ieri è in 'stato di emergenza'.

martedì 12 gennaio 2021

Cina: la provincia di Hebei entra in lockdown per oltre 22 milioni di abitanti totali

(Ansa)

In Cina, Langfang è entrata in lockdown, diventando la terza città a essere bloccata per il focolaio di Covid-19 nella provincia di Hebei dopo il capoluogo Shijiazhuang e Xingtai per oltre 22 milioni di abitanti totali, il doppio degli abitanti di Wuhan dove a fine 2019 è stato rilevato il virus per la prima volta. 

Per quel che riguarda Langfang, dista appena mezz'ora di auto da Pechino e conta 5 milioni di persone. Veicoli e persone delle tre città non possono uscire, a meno che non sia necessario.

domenica 10 gennaio 2021

Cina: segnalati altri 69 casi di Covid-19

(Ansa)

In Cina altri 69 casi di Covid-19 sono stati segnalati. A renderlo noto il bollettino odierno della Commissione Sanitaria Nazionale cinese, precisando che le infezioni trasmesse a livello "locale" sono 48, riportate per lo più nella provincia dell'Hebei, nel nord della Cina, una a Pechino e una nella provincia del Liaoning.

La commissione ha riferito che non è stato segnalato nessun ulteriore decesso correlato al nuovo coronavirus e che altri 16 pazienti sono stati dimessi.

giovedì 31 dicembre 2020

Cina: somministrati oltre tre milioni di dosi di vaccino anti-Covid

(Ansa)

Novità in Cina: sono stati somministrati oltre tre milioni di dosi di vaccino anti-Covid dal 15 dicembre scorso: a renderlo noto funzionari del governo nel dare l'annuncio dell'approvazione da parte delle autorità sanitarie nazionali del vaccino sviluppato dalla casa farmaceutica statale Sinopharm.

Secondo quanto riporta la Cnn, il vice ministro della Commissione sanitaria nazionale cinese, Zeng Yixin, ha spiegato che i vaccini sono stati somministrati finora a "gruppi chiave" della popolazione, senza però entrare nei dettagli.

mercoledì 30 dicembre 2020

Pechino: "Il vaccino anti-Covid sviluppato da Sinopharm è efficace al 79,34%"

(Ansa)

"Il vaccino anti-Covid sviluppato dalla società farmaceutica statale cinese Sinopharm è "efficace al 79,34%". 

A renderlo noto è l'Istituto di Pechino per i prodotti biologici controllato dalla stessa società.

mercoledì 23 dicembre 2020

Borrell: "L'Ue ha chiesto alla Cina il rilascio immediato degli attivisti dei diritti umani"

(Ansa)

"L'Ue ha chiesto alla Cina il rilascio immediato di Li Yuhan, nonché di altri avvocati per i diritti umani detenuti e condannati e di altri difensori dei diritti umani, tra cui Yu Wensheng, Huang Qi, Ge Jueping, Qin Yongmin, Gao Zhisheng, Ilham Tohti, Tashi Wangchuk, Wu Gan e Liu Feiyue" ha dichiarato, in una nota, l'Alto rappresentante Ue Josep Borrell.

"Abbiamo chiesto a Pechino di rispettare le leggi internazionali sui diritti umani e il diritto processuale penale cinese che accorda agli imputati il diritto di essere assistiti da un avvocato di loro scelta, nonché a un giusto processo senza indebito ritardo" ha dichiarato ancora Josep Borrell.

lunedì 21 dicembre 2020

Cina: la People's Bank lascia invariati i tassi di finanziamento

(Ansa)

In Cina la People's Bank, la banca centrale cinese, ha lasciato invariati i tassi di finanziamento a un anno e a cinque anni, rispettivamente al 3,85% e al 4,65%, come da attese. E' l'ottavo mese consecutivo che i tassi cinesi rimangono fermi.

Per quel che riguarda l'ultimo ritocco, risale ad aprile quando il loan prime rate annuale è stato abbassato di 20 punti base.

giovedì 17 dicembre 2020

Cina: a gennaio a Wuhan un team dell'Oms per fare ricerche sulle origini del Covid-19

(Ansa)

In Cina un team di 10 scienziati internazionali sarà a gennaio a Wuhan per fare ricerche sulle origini del Covid-19. A renderlo noto l'Oms, riporta la Bbc.

La Cina non si è opposta a un'investigazione indipendente ma L'Oms ha dovuto negoziare molti mesi per ottenere l'accesso alla città. E' lì che l'epidemia di coronavirus ha avuto inizio, probabilmente nel mercato dove venivano venduti animali vivi di ogni genere compresi quelli selvatici, una dinamica che è l'oggetto dell'indagine della squadra di esperti.

lunedì 16 novembre 2020

Cina: firmato con 14 paesi il RCEP, l'accordo di libero scambio al mondo

(Ansa)

Novità in Cina: quindici paesi dell'Asia-Pacifico hanno firmato il più grande accordo di libero scambio al mondo, visto come un'occasione per la Cina stessa di estendere la sua influenza. Il Regional Comprehensive Economic Partnership (RCEP) include le 10 economie dell'Asean insieme a Cina, Giappone, Corea del Sud, Nuova Zelanda e Australia, rappresentando il 30% circa del Pil globale.

Proposto per la prima volta nel 2012, l'accordo è stato siglato alla fine di un vertice dei Paesi del sudest asiatico, con diversi leader impegnati a risollevare le economie colpite dalla pandemia del Covid-19.

martedì 27 ottobre 2020

Cina: segnalate nuove infezioni asintomatiche da coronavirus

(Ansa)

In Cina è stato segnalato il più alto numero di nuove infezioni asintomatiche da coronavirus in quasi sette mesi dopo la scoperta di casi legati a una fabbrica di abbigliamento nella regione di nordovest dello Xinjiang. Le autorità sanitarie ne hanno confermati 137, tutti resi già noti domenica, nell'ambito di una campagna per testare 4,75 milioni di persone nell'area di Kashgar, interessata da un'infezione asintomatica partita da una lavoratrice di abbigliamento di 17 anni, segnalata sabato. 

Non è chiaro come l'adolescente sia rimasta contagiata, anche se l'agenzia di stampa Xinhua ha riferito che tutti i nuovi casi sono collegati a un'altra fabbrica di abbigliamento dove lavorano i genitori della paziente zero che, tuttavia, non erano risultati positivi al virus. La vicenda dell'adolescente è stata scoperta durante i controlli settimanali di routine effettuati nello Xinjiang.

sabato 24 ottobre 2020

Cina. Xi Jinping: "Dobbiamo accelerare la realizzazione della Difesa nazionale e modernizzazione militare"

(Ansa)

In Cina il presidente Xi Jinping lancia un duro monito ai potenziali "invasori" sulla fermezza militare, in contemporanea al dibattito tra Donald Trump e Joe Biden per le presidenziali Usa. 

Alla commemorazione dei 70 anni dell'ingresso dei Volontari del popolo cinese nella guerra di Corea, l'unica combattuta contro gli Usa, Xi ha dichiarato: "La vittoria del conflitto è il promemoria di una nazione pronta a lottare contro chiunque crei problemi alle porte della Cina. Dobbiamo accelerare la realizzazione della Difesa nazionale e modernizzazione militare, con forze armate di livello mondiale".