Visualizzazione post con etichetta New Delhi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta New Delhi. Mostra tutti i post

mercoledì 10 giugno 2020

New Delhi: si rischia di arrivare a 100000 casi di coronavirus

(Ansa)
A New Delhi aumentano rapidamente le infezioni dal coronavirus. Nella capitale indiana si sono registrati circa mille nuovi casi in 24 ore, portando il bilancio complessivo a quasi 30.000, con oltre 800 morti. Lo ha dichiarato la Bbc. Il picco giornaliero, oltre 1.500 nuovi casi, è stato registrato all'inizio di questo mese, ma la sua traiettoria verso l'alto continua a preoccupare gli esperti, tanto più che la città questa settimana esce dal lockdown. 

Un comitato di esperti composto da cinque importanti medici ha riferito ai giornalisti che Delhi potrebbe arrivare a 100.000 casi di Covid-19 entro la fine di giugno se le attuali tendenze continuassero. La città occidentale di Mumbai, capitale finanziaria dell'India, è ancora la più colpita del paese con oltre 50.000 casi.

martedì 26 novembre 2019

New Delhi: aumenta il costo dell'affitto dei negozi al metro quadro

Foto Ansa
Nella città di New Delhi il Khan Market, la nota zona commerciale, è stato collocato al ventesimo posto nell'elenco globale delle aree commerciali per il costo dell'affitto dei negozi al metro quadro. 
Stando a quanto si legge da una analisi della Cushman&Wakefield, citata dal quotidiano The Hindustan Times, uno spazio commerciale nella Montenapoleone della capitale indiana, meta preferita da stranieri e dalla high society indiana, costa in media più di 220 euro al metro quadro l'anno. Il Khan Market, dove si trovano abbigliamento, accessori, cibi e primizie da tutto il mondo, e le tre delle più note librerie della città, è una delle aree di Delhi coinvolta dal fenomeno di gentrificazione che ha seguito il boom economico indiano. 

sabato 16 novembre 2019

India: ancora smog a New Delhi

(ANSA)
A New Delhi scuole ancora chiuse per l'emergenza smog: la capitale indiana risulta oggi la città più inquinata del mondo, con una media di AQI, l'air quality index' che misura le particelle velenose nell'atmosfera, pari a 560, secondo il monitoraggio del SAFAR, il sistema nazionale che controlla la qualità dell'aria e fornisce previsioni meteorologiche. Un avviso vocale nella app dello stesso Dipartimento ripete la frase "Attenzione: aria pericolosa per la salute; i bambini e le persone a rischio devono evitare ogni tipo di attività all'aria aperta". Intanto, l'amministrazione di New Delhi ha ordinato al governo centrale di preparare in tempi rapidi un progetto per installare le torri antismog che si usano in Cina.