Visualizzazione post con etichetta Bali. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Bali. Mostra tutti i post

martedì 26 settembre 2017

Bali, il vulcano potrebbe eruttare: evacuate 60mila persone

(Afp)
BALI - Paura per gli oltre 57.000 gli abitanti dell’isola di Bali, che sono stati fatti evacuare negli ultimi giorni dalla zona dove si trova il Monte Agung, la cui attività sismica è aumentata, facendo temere un’eruzione in qualsiasi momento. “La probabilità di un’eruzione è alta – ha riferito un portavoce della protezione civile, Sutopo Purwo Nugroho – ma è impossibile prevedere cosa accadrà”.

Agung, sito a poco più di 3.000 metri di altitudine e circa 75 chilometri dalle principali mete turistiche di Kuta e Seminyak, fa registrare attività sismica dallo scorso agosto. Le autorità indonesiane hanno portato al massimo il livello l’allarme, per il timore che il vulcano possa riprendere la sua attività dopo oltre mezzo secolo di silenzio.

Nel lontano 1963 l'ultima eruzione: causò la morte di un migliaio di persone.

venerdì 10 luglio 2015

Erutta vulcano in Indonesia, chiusi aeroporti Bali e Lombok


di Antonio Gianseni - Erutta il vulcano Raung sull'isola di Java, in Indonesia, coprendo di cenere alcuni degli aeroporti circostanti e compromettendo atterraggi e decolli degli aeromobili. Le autorità di Giacarta hanno ordinato la chiusura di ben quattro aeroporti, inclusi quelli di Bali e Lombok - tra le più celebri località turistiche del luogo.

Sono migliaia i turisti momentaneamente bloccati sull'isola, oltre 250 i voli cancellati - la maggior parte collegamenti tra Bali e Australia. Secondo quanto riferito dal Ministero dei trasporti, la riapertura degli aeroporti dipende esclusivamente dalla cessazione dell'attività del vulcano Raung. 
 I residenti si sono dimostrati immediatamente disponibili ad abbandonare le proprie abitazioni se richiesto e uno di loro ha detto a Metro Tv: "Siamo preoccupati dopo avere visto le scintille di fuoco ieri notte".