Visualizzazione post con etichetta Coronavirus. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Coronavirus. Mostra tutti i post

lunedì 17 maggio 2021

India: sono meno di 300mila i nuovi positivi al Covid-19

(Ansa)

In India, per la prima volta da 26 giorni, è stato registrato nella giornata del 16 maggio 2021 meno di 300mila nuovi positivi, sulla base dei test delle ultime 24 ore. A renderlo noto il ministero alla Salute, definendolo "uno sviluppo incoraggiante".

I nuovi positivi sono stati infatti 281.386, le morti ancora sopra i 4mila, (4.106). La campagna di vaccinazione prosegue, con 700 mila dosi somministrate nelle ultime 24 ore, che portano il totale degli immunizzati a 182 milioni 926mila.

domenica 16 maggio 2021

Taiwan: saliti a 180 i nuovi casi di contagi di Covid-19

(Ansa)

A Taiwan è stata registrata un'impennata di contagi di Covid-19, saliti a 180 nuovi casi, il peggior numero mai registrato dall'isola in quasi un'anno e mezzo di pandemia. Negli sforzi per contenere la peggiore e inattesa ondata di infezioni, le autorità hanno alzato il livello di allerta a quota 3, su una scala massima di 4, sia Taipei sia nella vicina contea di New Taipei, limitando le riunioni di famiglia e ordinando a la chiusura a numerose industrie.

Taiwan è stata una delle storie di successo nel mondo sul contenimento della pandemia e il numero dei suoi casi rimane basso rispetto ai focolai ancora attivi in tutto il mondo. I contagi di oggi, tuttavia, che portano il totale a quota 1.470 su una popolazione di 24 milioni, rappresentano un chiaro segnale di allarme.

domenica 9 maggio 2021

India: registrati più di 4.000 morti per coronavirus in un giorno

(Ansa)

In India sono stati registrati per la prima volta più di 4.000 morti per coronavirus in un giorno. Lo ha dichiarato il governo indiano.

I 4.187 decessi registrati nelle ultime 24 ore hanno portato il bilancio complessivo dell'India a 238.270 vittime del virus dall'inizio della pandemia.

venerdì 7 maggio 2021

Maldive: le autorità hanno ordinato un irrigidimento delle misure anti Covid

(Ansa)

Nelle Maldive le autorità hanno ordinato, in questi giorni, un irrigidimento delle misure anti Covid, inserendo anche un coprifuoco notturno. Stando a quanto riferisce il sito di notizie Avas.ma, oltre alla chiusura delle scuole, chiuderanno anche gli uffici governativi, che forniranno servizi online.

I parchi, i campi sportivi, e le piscine nell'area di Greater Male saranno chiusi. Introdotte anche restrizioni agli spostamenti tra le isole dell'arcipelago. Negozi, caffè, e ristoranti nella capitale dovranno chiudere entro le 21:00.
Allo stesso tempo, non ci sono restrizioni per i turisti diretti a resort delle sole private che mostreranno di avere eseguito il test Covid 19 con risultato negativo.

lunedì 3 maggio 2021

India: si apre alla vaccinazione per tutti gli adulti

(Ansa)

Grandi notizie in India: si apre alla vaccinazione per tutti gli adulti nel Paese, nel tentativo di fermare l'impennata esponenziale di casi di Covid-19 cha ha portato ad un totale di quasi 20 milioni di casi. A riferirlo il Guardian.

Si tratta di un'impresa titanica per la popolosa India dove soltanto una piccolissima parte della popolazione può permettersi l'accesso a strutture private per ottenere il siero anti-Covid, ciò vuol dire che gli Stati e il governo federale avranno il compito di vaccinare 900 milioni di cittadini.

domenica 2 maggio 2021

India: il lockdown sarà esteso fino al 10 maggio

(Ansa)

In India, a New Delhi e in tutto il suo territorio, il lockdown sarà esteso di una settimana, fino al 10 maggio, a causa del continuo aumento dei casi di coronavirus e dell'emergenza negli ospedali. Lo ha dichiarato su Twitter il governatore della regione Arvind Kejriwa, secondo quanto riportato dalla Cnn.

La capitale indiana, come la maggior parte del continente, è travolta da un'ondata di Covid senza precedenti. La metropoli ha registrato 27.047 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, di cui 375 morti.

giovedì 29 aprile 2021

India: arrivate dalla Russia ventidue tonnellate di materiale per la lotta al Coronavirus

(Ansa)

In India sono arrivate ventidue tonnellate di materiale per la lotta al Coronavirus inviate dalla Russia. Il carico comprendeva attrezzature per l'ossigeno, ventilatori, monitor medici e 200 mila kit di farmaci. La consegna segue la telefonata di ieri tra il premier indiano Modi e Putin nella quale i due leader hanno discusso l'evoluzione della pandemia.

Stando a un comunicato del ministero degli Esteri di Delhi, Putin ha espresso "solidarietà con il popolo indiano e col suo governo e ha riconfermato che la Russia offrirà tutto il sostegno possibile".

lunedì 26 aprile 2021

India: il governo suggerisce di indossare le mascherine anche nelle abitazioni private

(Ansa)

In India, nel tentativo di contenere la devastante ondata di Covid 19, il governo suggerisce di indossare le mascherine anche nelle abitazioni private, per evitare il pericolo della trasmissione del virus del Covid-19. "Dobbiamo iniziare a portarle anche all'interno delle nostre case", ha detto ai giornalisti il Dr. VK Paul, consulente medico di Niti Aayog, il think-thank del governo indiano.

Delhi sta facendo di tutto per smorzare il panico che attanaglia il Paese per la crescita fuori controllo dei nuovi positivi: solo ieri oltre 350mila nuovi casi e 3000 morti, secondo le stime ufficiali. Il governo centrale sta organizzando una massiccia produzione di ossigeno: l'ufficio del premier ha dato il via libera all'istituzione di 551 stabilimenti dedicati alla produzione di ossigeno in tutto il Paese, finanziati attraverso il fondo di emergenza creato l'anno passato dallo stesso Modi: nel frattempo, gli esponenti del governo insistono sull'uso razionale dell'ossigeno disponibile e dei medicinali come il Remdesivir e il Tocilizumab, le cui scorte sono in esaurimento.

domenica 25 aprile 2021

India: 349.691 nuovi contagi da Covid-19 nelle ultime 24 ore

(Ansa)

In India continua a crescere la curva dell'epidemia di Covid, che ha stabilito il quarto record consecutivo per contagi quotidiani. Nelle ultime 24 ore sono stati 349.691, portando il totale a 16,96 milioni: a renderlo noto Sky News.

I decessi in un giorno sono stati 2.767, il numero più alto finora. Le vittime totali sono 192.311.

venerdì 23 aprile 2021

India: nuovo record di contagi di Covid-19, 332.730 casi nelle ultime 24 ore


In India, per il secondo giorno consecutivo, è stato registrato il record mondiale di nuovi casi di coronavirus: 332.730 nelle ultime 24 ore, per un totale di 16 milioni. A dichiararlo il Guardian citando i dati del ministero della Sanità.

Impennata anche del numero di morti, 2.263 in un solo giorno, 186.920 dall'inizio della pandemia di Covid.

martedì 20 aprile 2021

Giappone: raggiunto un accordo con la Pfizer per un maggiore approvvigionamento dei vaccini contro il Covid

(Ansa)

In Giappone il premier Yoshihide Suga ha raggiunto un accordo la Pfizer per un maggiore approvvigionamento dei vaccini contro il Covid durante la sua visita a Washington. Lo ha dichiarato il ministro in carica per la campagna di immunizzazione, Taro Kono, senza rivelare i dettagli dell'intesa, spiegando che Suga sabato ha discusso al telefono con l'amministratore delegato della casa farmaceutica, Albert Bourla.

Kono ha anche detto che il governo di Tokyo sarà in grado di amministrare il vaccino a tutta la popolazione entro la fine di settembre. Ad oggi il vaccino della Pfizer-BioNtech è l'unico approvato dalle autorità sanitarie nipponiche e il Paese del Sol Levante dipende prevalentemente dalle forniture degli stabilimenti europei. Il Paese del Sol Levante ha iniziato a inoculare il siero a metà febbraio, partendo dal personale medico, e da lunedì scorso sono state aggiunte le persone con più di 65 anni di età, circa 37 milioni di cittadini. In base ai dati del ministero della Salute, al 9 aprile neanche l'1% della popolazione aveva ricevuto almeno una dose del vaccino.

giovedì 15 aprile 2021

India: registrati 200.739 nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore

(Ansa)

In India è stato registrato un record di nuovi casi giornalieri di Covid-19, 200.739 nelle ultime 24 ore; i morti sono stati invece 1.038. A renderlo noto il ministero della Sanità indiano, citato dai media locali.

Il Paese dell'Asia meridionale da 1 miliardo e 380 milioni di abitanti ha riportato finora un totale di 14,1 milioni di casi e di 173.123 di decessi.

lunedì 12 aprile 2021

India: nuovo record giornaliero di 168mila nuovi casi di Covid

(Ansa)

In India, con il nuovo record giornaliero di 168 mila nuovi casi di Covid registrati, è stato superato il Brasile ed è diventato il secondo Paese al mondo più toccato dal virus dopo gli Stati Uniti, con un totale di 13 milioni 500 mila infezioni dall'inizio della pandemia. La scorsa settimana l'India ha registrato 873 mila nuovi positivi, il 70 per cento in più rispetto ai sette giorni precedenti.

La nuova ondata sta colpendo persone più giovani rispetto a quanto accadeva un anno fa: secondo il governatore di Delhi più del 65 per cento dei nuovi contagiati sono sotto i 45 anni.

sabato 10 aprile 2021

Giappone: il governo pronto a introdurre nuove restrizioni nella capitale Tokyo

(Ansa)

In Giappone il governo è pronto a introdurre nuove restrizioni nella capitale Tokyo per fronteggiare la recente ascesa dei contagi di Covid e il ritorno in sofferenza del sistema ospedaliero. Lo ha dichiarato il premier, Yoshihide Suga, a distanza di tre settimane dal termine dell'ultimo stato di emergenza, e mentre la capitale registra il maggior numero di positività da metà febbraio, una dinamica che, sebbene a livelli più contenuti rispetto agli standard europei, continua a preoccupare le autorità in vista delle Olimpiadi di questa estate.

Tokyo ha segnalato 545 infezioni nelle ultime 24 ore, e le nuove misure dovrebbero entrare in vigore dal prossimo lunedì nei 23 comuni della metropoli, con una durata di un mese, fino all'11 maggio, anticipano i media nipponici, con la possibile inclusione delle prefetture di Kyoto e Okinawa.
Dopo aver incontrato Suga, la governatrice di Tokyo, Yuriko Koike, ha detto il piano di 'quasi-emergenza' dovrebbe coprire anche il periodo di festività nazionale della Golden Week, la prima settimana di maggio, che è uno dei periodi nel quale si registrano i maggiori spostamenti della popolazione.
La revisione delle misure che verranno adottate a Tokyo prevede sanzioni ai ristoranti e ai bar che non si adegueranno alla richiesta di chiusure serali anticipate, e maggiori poteri ai governatori per provvedimenti specifici.

giovedì 8 aprile 2021

India: registrato il record di 126.789 nuovi casi di Covid

(Ansa)

In India è stato registrato il record di 126.789 nuovi casi di Covid stamane mentre diversi Stati stanno lottando per contenere una seconda ondata di contagi, lamentando carenze di vaccini e chiedendo che le dosi siano estese ai giovani. A riferirlo diversi media indiani.

Intanto, il premier Narendra Modi ha ricevuto la seconda dose anti-Covid (la prima era stata il 1mo marzo). "La vaccinazione è uno dei pochi modi che abbiamo per sconfiggere il virus. Se sei idoneo per il vaccino, fallo presto" ha twittato Modi.
Lunedì le infezioni giornaliere nel Paese avevano superato per la prima volta i 100mila casi e oggi hanno superato quel limite tre volte, il più grande aumento giornaliero registrato al mondo.

mercoledì 7 aprile 2021

Thailandia: quarantena ridotta per i viaggiatori in arrivo

(Ansa)

In Thailandia quarantena ridotta per i viaggiatori in arrivo. La Tourism Authority of Thailand (TAT) ha annunciato che il governo reale thailandese ha approvato nuove norme di prevenzione Covid-19 in materia di ingressi nel Paese.

Dall'1 aprile la quarantena scende a 7 giorni per i turisti internazionali completamente vaccinati contro Covid-19 con un vaccino approvato e registrato presso il MoPH (Ministero di salute pubblica thailandese) o approvato dall'Oms, non meno di 14 giorni prima della data di viaggio. Tuttavia i soggetti in arrivo devono provenire da paesi senza ceppo mutato di virus SARS-CoV-2. Chi non è in grado di presentare un certificato vaccinale valido al Controllo Sanitario Portuale Internazionale verrà invece sottoposto a quarantena. Il periodo è ridotto da 14 a 10 giorni (11 notti) per chi proviene da paesi senza ceppo mutato di virus SARS-CoV-2 che non siano stati vaccinati o che non abbiano completato l'intero ciclo di vaccinazione. I 14 giorni rimangono invece in vigore per chi arriva dagli 11 paesi in cui sono presenti mutazioni e varianti del virus (Botswana; Camerun; Congo; Ghana; Kenya; Mozambico; Ruanda; Sudafrica; Tanzania; Zambia e Zimbabwe).
Per entrare in Thailandia, si deve essere in possesso di visto valido o permesso di rientro, certificato di ingresso (COE) rilasciato da Ambasciata o Consolato reale thailandese; polizza di assicurazione sanitaria Covid-19 con copertura minima di 100.000 dollari; conferma della prenotazione alberghiera in una struttura del circuito Alternative State Quarantine (ASQ) e certificato medico attestante il risultato di un tampone molecolare rilasciato non più di 72 ore prima della partenza.
Durante la quarantena in Thailandia, gli stranieri devono sottoporsi a test molecolari e tutti gli arrivi sono soggetti a tracciamento (info: http://turismothailandese.it).

lunedì 5 aprile 2021

Iran: iniziata la quarta ondata di Covid-19, Teheran ad alto rischio

(Ansa)

In Iran, la capitale Teheran ed alcune città vicine, tra cui Karaj, sono diventate 'zone ad altissimo rischio Covid'. A comunicarlo il ministero della Sanità iraniano, avvisando che la quarta ondata di pandemia di coronavirus è iniziata nel Paese e che le aree al massimo livello di rischio sono diventate 88 mentre quelle arancioni, o ad alto rischio, sono 100.

In assenza di rigorose misure contenitive del virus durante le vacanze del Capodanno iraniano, iniziato il 21 marzo, molte città hanno visto crescere il numero di contagi e di decessi per Covid-19. Nelle ultime 24 ore a Teheran si sono registrate 161 vittime.

venerdì 2 aprile 2021

Cina: la Sinovac ha raddoppiato la capacità di produzione del suo vaccino

(Ansa)

In Cina la Sinovac ha annunciato di aver raddoppiato la capacità di produzione del suo vaccino CoronaVac contro il Covid-19, a 2 miliardi di dosi annue. Il suo è tra i quattro antidoti approvati dal governo cinese e negli studi condotti in Brasile la sua efficacia è stata valutata intorno al 50% per prevenire la contaminazione e all'80% per evitare l'intervento medico.

In una nota, Sinovac ha precisato di aver completato una terza linea di produzione portando la capacità a 2 miliardi di dosi annue. La compagnia ha anche spiegato di aver già consegnato 200 milioni di dosi a più di 20 Paesi, compresa la Cina, avendo ricevuto le autorizzazioni alla sua commercializzazione in più di trenta Paesi.

domenica 28 marzo 2021

Indonesia: superati i 40mila decessi legati al Covid-19

(Ansa)

In Indonesia è stata superata la quota di 40mila decessi legati al Covid-19 registrati da inizio pandemia, secondo i dati dell'università americana Johns Hopkins.

Lo Stato arcipelago del sudest asiatico da 270 milioni di abitanti ha registrato ufficialmente finora quasi 1,5 milioni di contagi, di cui 1,32 milioni guariti.

venerdì 26 marzo 2021

Filippine: registrato un nuovo record di casi di coronavirus

(Ansa)

Nelle Filippine è stato registrato, giovedì 25 marzo 2021, un nuovo record di casi di coronavirus, il quarto in due settimane: secondo quanto ha reso noto il dipartimento della Sanità del Paese, riporta la Cnn, giovedì i nuovi contagi sono stati 8.773, il livello più alto dall'inizio della pandemia.

Il nuovo dato porta il bilancio complessivo delle infezioni a quota 693.048, inclusi 13.095 morti.