Visualizzazione post con etichetta Cronaca. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Cronaca. Mostra tutti i post

sabato 30 maggio 2020

Taiwan: "Non sceglieremo mai di essere un Paese autoritario e di essere soggetto alla violenza"

(Ansa)
"Il popolo dell'isola di Taiwan, che Pechino considera parte inalienabile del suo territorio, non sceglierà mai di essere un Paese autoritario e di essere soggetto alla violenza" ha dichiarato, in una nota, il Consiglio di Taiwan, replicando alle minacce delle forze armate cinesi di ricorrere all'uso della forza per riunificare Taipei alla Cina.

"Per la Repubblica di Cina, il nome ufficiale di Taipei, è un Paese sovrano che non ha mai fatto parte della Repubblica popolare cinese in termini storici o di diritto internazionale" si legge ancora nella nota.

martedì 26 maggio 2020

Cina: si vuole approvare la legge sulla sicurezza nazionale

(Ansa)
Novità in Cina: si vuole approvare la legge sulla sicurezza nazionale per la Regione amministrativa speciale di Hong Kong. 

"Sono fiducioso che attraverso lo sforzo congiunto di tutti i delegati, saremo in condizioni di ultimare questo importante compito legislativo" ha dichiarato il presidente Li Zhansu durante il Congresso Nazionale del Popolo "La mossa darà garanzie più solide per rafforzare la sovranità, la sicurezza e lo sviluppo degli interessi della nazione e per assicurare a Hong Kong la prosperità e la stabilità di lungo termine".

sabato 9 maggio 2020

Iran: terremoto di magnitudo 5.1 nella serata di giovedì 7 maggio

(Ansa)
Nella serata di giovedì 7 maggio maggio 2020, in Iran, una scossa di terremoto di magnitudo 5.1 ha colpito Teheran, avvertita anche in alcune città delle province settentrionali di Mazandaran e Qom. Molte persone sono scese in strada nella capitale iraniana. 

Per quel che riguarda l'epicentro, è stato localizzato nei pressi di Damavand, 58 km da Teheran. Secondo i media statali iraniani, non si segnalano al momento vittime o danni gravi. A Teheran, dicono gli stessi media, molti hanno preso l'auto e si sono messi in coda ai benzinai. 

domenica 22 marzo 2020

Corea del Nord: lanciati due missili balistici nel Mar del Giappone

(Ansa)
Nella giornata di sabato 21 marzo 2020, la Corea del Nord ha testato due missili balistici a corto raggio verso il Mar del Giappone, l'ultima di operazioni simili tenute dall'inizio di marzo.
E' l'ipotesi avanzata dal Comando di Stato maggiore congiunto sudcoreano: i missili hanno coperto la gittata di 410 km e toccato un'altitudine massima di circa 50 km.

"Si tratta di un'iniziativa molto inappropriata" hanno dichiarato i militari di Seul, in un momento in cui il mondo intero è alle prese con la pandemia del nuovo coronavirus.

venerdì 6 marzo 2020

Cina: superate le 3000 vittime per il coronavirus

(Ansa)
In Cina sono state superate le 3.000 vittime per il coronavirus, stando ai nuovi dati diffusi dalla Commissione Sanitaria Nazionale. 

Nelle ultime ore sono stati registrati 31 nuovi decessi e 139 nuovi contagi. Il totale dei positivi nel Paese è ora di 80.409 casi confermati.

giovedì 5 marzo 2020

Coronavirus. Oms: "Siamo preoccupati della capacità di reagire dei Paesi"

(Ansa)
"Siamo preoccupati che la capacità dei Paesi di reagire al coronavirus siano compromesse dalla grave e crescente interruzione della fornitura globale di dispositivi di protezione individuale, come maschere, guanti, occhiali, ecc., causata dall'aumento della domanda, accaparramenti e abusi" ha dichiarato il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus.

"Tuttavia" ha dichiarato ancora l'Oms "le azioni intraprese oggi dai Paesi appena colpiti faranno la differenza tra una manciata di casi e un cluster più ampio. Fuori dalla Cina sono stati segnalati casi di coronavirus in 48 Paesi, l'80% di questi in Corea del Sud, Iran e Italia. Dodici nuovi Paesi hanno segnalato i loro primi casi e ci sono 21 Paesi con un solo caso: numeri che mostrano un'epidemia che sta diventando sempre più complessa. Sono in corso studi clinici su terapie e sono in fase di sviluppo più di 20 vaccini".

mercoledì 4 marzo 2020

Coronavirus. Tokyo: le Olimpiadi potrebbero essere spostate a fine anno

(Ansa)
A Tokyo le Olimpiadi potrebbero forse essere alla fine dell'anno causa coronavirus. E' l'ipotesi evocata dal ministro giapponese per le Olimpiadi, Seiko Hashimoto, citato dall'Independent.

Stando ai termini dell'accordo fra Giappone e Cio, i Giochi devono tenersi entro il 2020, senza specificare quando. Ora sono previsti dal 24 luglio al 9 agosto.
"Il contratto prevede che i Giochi si tengano entro il 2020" ha dichiarato il ministro "Questo potrebbe essere interpretato come una possibilità di spostarli: stiamo facendo tutto il possibile affinché si svolgano come previsto".

lunedì 2 marzo 2020

Giappone: governo pronto a fornire un supporto economico per il coronavirus

(Ansa)
In Giappone, il governo è pronto a fornire un adeguato supporto economico per fronteggiare l'emergenza causata dalla diffusione del coronavirus. 

E' stato dichiarato dal premier Shinzo Abe durante una conferenza stampa, spiegando che verranno creati dei fondi speciali per sostenere i lavoratori e le attività commerciali che più sono state colpite dalla crisi di liquidità.
A riguardo, verrà annunciato a breve un piano di stimolo del valore dei 270 miliardi di yen, pari a 2,3 miliardi di euro.

sabato 29 febbraio 2020

Oms. Ghebreyesus: "Il coronavirus ha un potenziale pandemico"

Foto Ansa
"Questo virus ha un potenziale pandemico" ha dichiarato il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus "La diffusione in Iran, Italia e Corea del Sud ci mostra di cosa è capace il virus. Però, può essere contenuto: è il messaggio che arriva dalla Cina".

venerdì 28 febbraio 2020

Coronavirus. Giappone: da lunedì 2 marzo chiusura di tutte le scuole elementari e medie superiori

Foto Ansa
In Giappone, il premier giapponese Shinzo Abe ha ordinato la chiusura di tutte le scuole elementari e medie superiori del Paese a partire da lunedì 2 marzo per almeno due settimane, per anticipare una diffusione a livelli allarmanti del coronavirus. 
Per quel che riguarda il provvedimento, non riguarda il funzionamento degli asili nido.

giovedì 27 febbraio 2020

Tokyo. Hashimoto: "Si prosegue nella fase di preparazione dei giochi olimpici"

Foto Ansa
"Si prosegue nella fase di preparazione dei giochi olimpici di Tokyo, malgrado l'allarme coronavirus" ha dichiarato il ministro dello Sport incaricato per le Olimpiadi Seiko Hashimoto, durante un'audizione parlamentare "Il nostro lavoro è concentrato sull'organizzazione dell'evento con molta serenità, e nel rispetto dei criteri del Comitato Olimpico".
Per quel che riguarda i Giochi olimpici, sono previsti a Tokyo dal 24 luglio al 9 agosto 2020.

mercoledì 26 febbraio 2020

Oms. Ghebreyesus: "Dobbiamo fare ogni cosa possibile per prepararci ad una potenziale pandemia"

Foto Ansa
"Siamo profondamente preoccupati per l'improvviso aumento dei casi in Italia, Iran e Corea del Sud" ha dichiarato il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel suo briefing sul coronavirus "Al momento fuori dalla Cina ci sono 2074 casi in 28 Paesi e 23 morti. Tutti i paesi devono mettere al primo posto la tutela degli operatori sanitari. E le comunità devono proteggere le fasce più deboli, i più anziani e i soggetti con condizioni sanitarie pregresse. Dobbiamo contrarci sul contenimento e allo stesso tempo fare ogni cosa possibile per prepararci ad una potenziale pandemia. Ogni Paese deve fare le sue valutazioni a seconda del proprio contesto. Anche noi lo faremo, monitorando 24 ore la situazione. C'è necessità di misure cautelative, ma non di paura".

martedì 25 febbraio 2020

Alitalia: "Rientro immediato degli italiani nelle Mauritius a causa del coronavirus"

Foto Ansa
"In base a disposizioni delle autorità di Mauritius, non trasmesse alla compagnia prima dell'arrivo del volo, lo sbarco di 40 persone originanti da Lombardia e Veneto sarebbe stato condizionato a una messa in quarantena locale" ha dichiarato l'Alitalia in una nota "Su richiesta degli stessi, ed in costante coordinamento con l'Unità di Crisi della Farnesina, Alitalia ne sta predisponendo il rientro immediato, nonostante nessuno di loro abbia dichiarato sintomi di qualsivoglia malessere". 

lunedì 24 febbraio 2020

Corea del Sud. Chung Sye-Kyun: "Bisogna cooperare con il governo contro il coronavirus: la situazione è grave"

Foto Ansa
"Chiedo alla nazione di cooperare con il governo contro il coronavirus: la situazione è grave" ha dichiarato, in un messaggio pubblico, il premier sudcoreano Chung Sye-kyun "Nel rispetto delle leggi e dei principi, il governo interverrà con severità contro quelle azioni che interferiranno con gli sforzi di quarantena, l'illegale accumulo di farmaci e le azioni che portano a disagio attraverso riunioni di massa, a partire dagli eventi religiosi". 

sabato 22 febbraio 2020

Corea del Sud. Chung Sye-kyun: "Le città di Daegu e Cheongdo designate zone di attenzione speciale per il coronavirus"

Foto Ansa
In Corea del Sud le città di Daegu e Cheongdo sono state designate "zone di attenzione speciale" dopo il balzo dei casi di contagio da coronavirus. 
"Prometto ogni sforzo del governo nell'adozione di misure forti e rapide per evitare un'ulteriore diffusione del virus" ha dichiarato il premier Chung Sye-kyun "Gli ultimi sviluppi sono una situazione di emergenza. Il governo adotterà provvedimenti urgenti dichiarando le aree di Daegu e Cheongdo 'zone di attenzione speciale' in quanto è stato segnalato un improvviso aumento di casi".

venerdì 21 febbraio 2020

Cina: in calo i casi di coronavirus

In Cina, la Commissione sanitaria nazionale (Nhc) ha reso noto che, in questi giorni, sono stati rilevati 114 nuovi decessi da coronavirus e 394 contagi aggiuntivi, facendo salire il totale, rispettivamente a 2.118 e 74.576. 
I casi di coronavirus sono in calo dai 1.749 di martedì, fino ai minimi da un mese circa. Hubei ha segnalato 349 altri contagi dopo la rimozione di 279 casi risultati negativi ai test dell'acido nucleico.

giovedì 20 febbraio 2020

Cina: il coronavirus riduce l'inquinamento

Foto Ansa
Il coronavirus, che ha paralizzato l'attività economica in Cina, potrebbe ridurre le emissioni CO2 del paese di almeno un quarto, stando ad uno studio appena pubblicato, che sottolinea anche però la possibilità di un impatto soltanto temporaneo. 
Inoltre, in seguito alle misure drastiche adottate per il contenimento del virus, con obblighi di isolamento e limiti alla circolazione, molte fabbriche restano chiuse o funzionano a ritmo rallentato. Come conseguenza il consumo energetico e le emissioni di gas serra si sono ridotte di 10 milioni di tonnellate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, secondo uno studio diffuso dal sito specializzato Carbon Brief. 

mercoledì 19 febbraio 2020

Cina: morto il direttore del Wuchang Hospital di Wuhan a causa del coronavirus

Foto Ansa
In Cina, la Commissione sanitaria municipale di Wuhan ha confermato la morte di Liu Zhiming, direttore del Wuchang Hospital di Wuhan, a 51 anni nella giornata di martedì 18 febbraio 2020. 
Stando ad una notizia della tv statale Cctv, si dice che il personale medico inviato dal Beijing Xiehe Hospital aveva riferito che Liu era deceduto per il coronavirus alle 10:30 locali (3:30 in Italia) dopo il fallimento di tutti i tentativi per salvargli la vita. La Commissione, in seguito, ha fissato l'ora del decesso alle 10:54.

sabato 15 febbraio 2020

Cina. Mattarella: "L'Italia esprime fiducia e sostegno alla Cina nell'emergenza contro l'epidemia"

Foto Ansa
"Ricorrono i 50 anni delle relazioni diplomatiche tra la Repubblica popolare cinese e quella italiana" ha dichiarato il presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella "Relazioni che sono improntate a sincera cooperazione per il comune interesse. L'Italia esprime fiducia e sostegno alla Cina nell'emergenza contro l'epidemia e nell'impegno per assicurare la sicurezza sanitaria internazionale".

lunedì 10 febbraio 2020

Hong Kong: nuove regole per contenere l'epidemia di coronavirus

Foto Ansa
La città di Hong Kong si è data nuove regole per contenere l'epidemia di coronavirus e ha imposto 14 giorni di quarantena per chiunque entri nel territorio semiautonomo dalla Cina continentale, con rischio di finire in carcere per chi la violi. I visitatori potranno isolarsi in albergo o in centri gestiti dal governo, i residenti nelle loro case. Chi viene sorpreso in pubblico durante la quarantena rischia una multa e una condanna detentiva fino a 6 mesi.
Chiunque arrivi dalla Cina o da qualsiasi altra parte dopo aver visitato la Cina negli ultimi 14 giorni, è soggetto alla normativa sulla quarantena. I viaggiatori privi di un visto di ingresso minore di 14 giorni saranno respinti alla frontiera.