Visualizzazione post con etichetta Attualità. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Attualità. Mostra tutti i post

sabato 4 luglio 2020

Pakistan: 4.078 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore

(Ansa)
In Pakistan i casi di covid-19 nelle ultime 24 ore sono aumentati di 4.078 per un totale quindi di 221.896 dall'inizio della pandemia, stando ai dati comunicati dal ministero pachistano della Sanità.

Si registrano inoltre 78 decessi nelle ultime 24 ore portando a 4.551 il totale delle vittime. I guariti invece per quest'ultimo aggiornamento sono 8.929, per un totale di 113.623, ovvero il 52.2% del totale dei contagiati in Pakistan.

venerdì 3 luglio 2020

Hong Kong, legge sulla sicurezza: la soluzione politica cinese per la pace sociale


ROMA. È un periodo storico in cui si stanno incrociando, a livello mondiale, degli eventi che vale la pena analizzare con un po’ di attenzione. Partendo dal Coronavirus si sono verificate tante tragedie, tante morti, tanta sofferenza e di conseguenza tante paure.

I governanti di tutti i Paesi si sono trovati a dover affrontare una situazione del tutto inedita, in molti casi difficile perché fatta di una lotta contro un nemico sconosciuto.
Anche a livello politico, chi governa ogni Stato ha messo in campo strategie diverse per uno stesso fine: debellare la pandemia e riportare la normalità.
Purtroppo non sempre le soluzioni trovate da uno Stato sono state condivise da tutti gli altri Stati.
Alcuni Paesi hanno messo in dubbio l’efficacia delle misure adottate da altri Paesi, seppur agendo in alcuni casi allo stesso modo.
Cina e America sono un esempio chiaro e lampante di ciò.
Gli Stati Uniti hanno considerato le decisioni prese dalla Cina, durante la fase iniziale Covid-19 e immediatamente dopo, lesive dei diritti umani.
Parliamo delle misure restrittive per contenere i contagi ma anche dell’approvazione della legge sulla sicurezza di Hong Kong da parte dell’Assemblea Nazionale del Popolo, organo legislativo cinese.
Per via di questa legge, gli Usa hanno accusato la Cina di privare Hong Kong della sua autonomia e hanno deciso di revocare lo statuto speciale di Hong Kong in base alla legge americana.
"Sono affari interni della Cina", ha commentato, invece, in un tweet l’ambasciatore di Pechino all’ONU, Zhang Jun.
Su questa situazione, e non solo, abbiamo intervistato Armando Soldaini, presidente di ‘RomExpo International Consulting and Exhibition’.
Mentre Trump ha richiesto l’intervento dell’esercito per reprimere le proteste pubbliche scoppiate a causa del caso George Floyd, il giovane di colore morto dopo essere stato accusato di avere una banconota falsa, ha anche condannato la Cina per la legge sulla sicurezza a Hong Kong.
Cosa che Soldaini considera strumentale. Ciò che serve, secondo lui, è più una soluzione politica, non militare. Sostenendo la libertà della Cina di agire in modo autonomo sul proprio territorio, così come per ogni Stato, sempre nel rispetto dei diritti umani, il presidente di RomExpo considera auspicabile una discussione politica superiore rispetto al vantaggio economico di una parte o dell’altra.
"L’interesse del mondo non è nella supremazia dell’economia ma è nella supremazia dell’essere umano e nell’internazionale pacifica tra tutti i popoli del mondo".

giovedì 2 luglio 2020

Olof Skoog: "L'accordo sul nucleare con l'Iran rimane un grande risultato della diplomazia multilaterale"

(Ansa)
"L'accordo sul nucleare con l'Iran rimane un grande risultato della diplomazia multilaterale, e l'unico strumento per fornire alla comunità internazionale le assicurazioni necessarie riguardo al programma nucleare iraniano. È quindi essenziale che facciamo tutto il possibile per preservarlo" ha dichiarato l'ambasciatore dell'Ue al Palazzo di Vetro, Olof Skoog.

"Sfortunatamente, nonostante tutti i suoi risultati, l'intesa è stata sempre più messa alla prova, ora più che mai è necessario uno sforzo internazionale congiunto per preservarla. La sua piena attuazione da tutte le parti è fondamentale" ha dichiarato ancora Olof Skoog, parlando a nome dell'alto rappresentante per gli Esteri dell'Unione Josep Borrell, durante una riunione virtuale del Consiglio di Sicurezza Onu sull'attuazione dell'accordo sul nucleare iraniano.

mercoledì 1 luglio 2020

Carrie Lam: "Hong Kong prenderà le necessarie contromisure nell'ipotesi di sanzioni da parte degli Usa"

(Ansa)
"Hong Kong prenderà le necessarie contromisure nell'ipotesi di sanzioni da parte degli Stati Uniti": ha dichiarato la governatrice Carrie Lam durante la conferenza stampa settimanale.

"Le misure americane, qualunque possano essere, non ci spaventano" ha dichiarato ancora Carrie Lam.

martedì 30 giugno 2020

India: registrati 19.459 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore

(Ansa)
In India sono stati registrati 19.459 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, un dato che porta il bilancio complessivo dei contagi a quota 548.318, di cui oltre 100mila avvenuti negli ultimi sei giorni. 

A renderlo noto il ministero della Sanità, stando a quanto riporta la Cnn. Allo stesso tempo il bilancio dei morti è salito a quota 16.475.

lunedì 29 giugno 2020

Cina: registrati altri 17 casi di coronavirus nelle ultime 24 ore

(Ansa)
In Cina sono stati registrati altri 17 casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, di cui tre 'importati' e 14 di origine interna a Pechino. 

A renderlo noto la Commissione nazionale perla Sanità (NHC): attualmente la Cina registra un totale di 83.500 contagi e 4.634 morti.

domenica 28 giugno 2020

Pakistan: registrati 3.138 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore

(Ansa)
In Pakistan sono stati registrati 3.138 nuovi casi di coronavirus e altri 74 nuovi decessi nelle ultime 24 ore: a renderlo noto il ministero della Sanità. I nuovi dati portano il bilancio complessivo dei contagi a quota 198.883 e quello dei morti a quota 4.035.
    
Le provincie più colpite sono il Sindh e il Punjab, rispettivamente con 76.318 e 72.880 casi confermati. Finora sono guarite 86.906 persone, di cui almeno 2.738 nelle ultime 24 ore.

sabato 27 giugno 2020

India: registrato record di oltre 17mila nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore

(Ansa)
In India è stato registrato un record di oltre 17 mila nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore: a renderlo noto il ministero della Sanità, che parla anche di 407 nuovi decessi. I nuovi dati portano il bilancio complessivo dei contagi a quota 490.401 e quello dei morti a quota 15.301.
    
Nell'ultima settimana si registrano nel Paese almeno 15 mila nuovi contagi ogni 24 ore. I pazienti guariti o dimessi dagli ospedali sono finora 285.636, mentre le persone attualmente positive sono 189.463.

venerdì 26 giugno 2020

Giappone: confermato il piano di uscita dal sistema di difesa antimissile statunitense

(Ansa)
Novità in Giappone: il governo ha confermato il piano di uscita dal sistema di difesa antimissile statunitense Aegis Ashore a causa dei costi eccessivi per la loro funzionalità e le controversie mai risolte con la popolazione locale, contraria al loro dispiegamento.
    
A dichiararlo è stato il ministro della Difesa Taro Kono durante una riunione del Consiglio nazionale di sicurezza tenuta dopo le consultazioni già avvenute nello scorso fine settimana con i governatori delle prefetture di Yamaguchi e Akita.
Kono ha aggiunto che l'esecutivo guarderà ad alternative, e che per il momento i sistemi per la difesa tattica Patriot Advanced Capability-3, dotati dei missili terra-aria, saranno sufficienti a proteggere la nazione da eventuali minacce.

giovedì 25 giugno 2020

Tokyo: confermati 55 nuovi casi di infezioni di coronavirus

(Ansa)
A Tokyo il governo metropolitano ha confermato 55 nuovi casi di infezioni di coronavirus nella capitale, facendo segnare il massimo livello giornaliero da inizio maggio. Gli ultimi sviluppi rafforzano le preoccupazioni delle autorità sanitarie circa un possibile nuovo picco di contagi in Giappone, sebbene la metropoli abbia registrato una fase discendente dei casi della malattia fino al termine di maggio.
    
Per quel che riguarda la nuova ondata, secondo gli esperti, si è manifestata a partire dalla revoca dello stato di emergenza, avvenuta il 25 dello scorso mese nelle rimanenti 5 prefetture inclusa la capitale Tokyo. A inizio settimana il governo centrale ha rimosso le restrizioni sui viaggi tra le diverse regioni, autorizzando il ripristino di gran parte delle attività commerciali.

mercoledì 24 giugno 2020

India: superati i 440mila casi di coronavirus nelle ultime 24 ore

(Ansa)
In India sono stati superati i 440mila casi di coronavirus con 14.900 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, e un totale di 14.011 morti, stando ai dati diffusi dal ministero della Salute.

Secondo il ministero, i guariti dall'inizio dell'epidemia sono 248.189, con una percentuale media di guarigione del 56,38 per cento. Nelle ultime 24 ore, i guariti, a fronte dei 14.900 nuovi contagiati, sono stati 10.994. I casi attivi restano oltre 178.000.

martedì 23 giugno 2020

Pechino: registrati nove casi di coronavirus nelle ultime 24 ore

(Ansa)
A Pechino sono soltanto nove i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore. Ad annunciarlo le autorità cinesi stando a quanto riportato dalla Bbc. 

Si tratta, infatti, di 22 contagi in meno del giorno precedente e del numero più basso di questi giorni.

lunedì 22 giugno 2020

Indonesia: una colonna di cenere ha sovrastato il vulcano Merapi

(Ansa)
In Indonesia una gigantesca colonna di cenere, alta sei chilometri, ha sovrastato in questi giorni il vulcano Merapi, alle porte di Yogyakarta, dopo che due eruzioni hanno spinto nelle ultime ore le autorità locali a ordinare ai residenti di tenersi ad un raggio di almeno tre chilometri dal cratere.
    
Per quel che riguarda le eruzioni, secondo l'Agenzia geologica nazionale, sono durate circa sette minuti. L'Agenzia non ha modificato il grado di allerta relativo al vulcano, ma ha consigliato alle compagnie aeree di prestare particolare attenzione durante i voli nella zona.

domenica 21 giugno 2020

India: registrati 14516 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore

(Ansa)
In India sono stati registrati 14.516 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore: si tratta del terzo record giornaliero consecutivo, un bilancio che porta il numero dei contagi complessivi finora segnati nel Paese a quota 395.048.

A dichiararlo il ministero della Sanità, stando a quanto riporta la Cnn. Allo stesso tempo, il numero dei decessi è aumentato a quota 12.948 (+375 in 24 ore). Nell'ultima settima il numero di casi in India è aumentato di oltre 86.000 unità.

sabato 20 giugno 2020

Pechino: segnati altri 25 casi domestici di Covid-19

(Ansa)
A Pechino, in questi giorni, sono stati segnati altri 25 casi domestici di Covid-19, portando il totale legato al focolaio del mercato all'ingrosso di Xinfadi a 183: lo ha dichiarato la Commissione sanitaria municipale, secondo cui sono stati individuati 2 nuovi asintomatici.
    
Dall'inizio della pandemia la capitale ha avuto 603 contagi, di cui 411 guariti e 9 decessi. Allo stato, ci sono 183 persone sotto cure mediche, mentre sono 15 gli asintomatici sotto osservazione. 

venerdì 19 giugno 2020

Corea del Nord: le truppe di Pyongyang nelle aree smilitarizzate

(Ansa)
Notizie dalla Corea del Nord: lo stato ha comunicato il riposizionamento delle sue truppe in due aree smilitarizzate a dispetto degli accordi firmati nel 2018 con Seul e la volontà di ripristinare i posti di guardia rimossi congiuntamente lungo la linea di confine terrestre (Dmz) e di riprendere tutti i tipi di manovre militari anche vicino al 38/o parallelo.

In appena 24 ore i faticosi punti di distensione maturati nei vertici tra il leader Kim Jong-un e il presidente Moon Jae-in, partiti dalla spinta delle Olimpiadi invernali di Pyeongchang, si sono dissolti. Inoltre, il network statale Kctv ha mostrato le immagini dell'esplosione e dei danni all'edificio costato a Seul oltre 8 milioni di dollari in termini di ristrutturazione. 

giovedì 18 giugno 2020

Pechino: cancellati oltre 1200 voli a causa della nuova ondata di coronavirus

(Ansa)
In Cina, i due aeroporti di Pechino hanno cancellato oltre 1.200 voli dopo la nuova fiammata di casi di coronavirus che ha colpito la capitale cinese: si tratta di quasi il 70% del totale dei voli, stando a quanto riporta il quotidiano statale People's Daily.
    
Nel complesso, i voli cancellati sono 1.255. Le autorità di Pechino hanno esortato i 21 milioni di abitanti ad evitare i "viaggi non essenziali" fuori dalla città e hanno ordinato una nuova chiusura delle scuole dopo che sono emersi oltre 130 nuovi contagi nella capitale. 

mercoledì 17 giugno 2020

Hong Kong: il 18 giugno riaprirà il parco Disneyland

(Ansa)
Novità ad Hong Kong: il parco Disney riaprirà il 18 giugno dopo la chiusura a gennaio a causa dell'emergenza coronavirus. Nella struttura saranno applicate rigide norme di sicurezza come la distanza sociale nelle file, nei ristoranti e nei negozi che accoglieranno un numero ridotto di turisti. Anche gli hotel riprenderanno il servizio gradualmente. 

All'entrata i turisti dovranno farsi misurare la temperatura, firmare un'autocertificazione e indossare la mascherina.
Nell'ex colonia britannica sono stati registrati pochissimi nuovi casi di Covid-19 negli ultimi giorni. 

martedì 16 giugno 2020

India: registrati altri 12mila casi di coronavirus

(Ansa)
In India è stato registrato un balzo di 11.900 nuovi positivi al virus per il secondo giorno di fila, con 325 vittime. Stando a quanto ha detto in un comunicato dal ministero della Sanità indiano, il nuovo conteggio porta il totale dei casi a 330.000 e i decessi a quasi 10.000. 

Lo stato del Maharasthra resta il più colpito, seguito da Tamil Nadu, Delhi e Gujarat.

lunedì 15 giugno 2020

Pakistan: 6825 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore

(Ansa)
In Pakistan è aumento record dei contagi da Covid-19, con 6.825 casi registrati nelle ultime 24 ore. A dichiararlo il ministero della Salute. 

Per il terzo giorno consecutivo, infatti, il numero dei nuovi casi è superiore alle 6.000 unità. Il totale sale così a 139.230.