Visualizzazione post con etichetta Esercito. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Esercito. Mostra tutti i post

martedì 18 febbraio 2020

Tokyo: annullata la maratona per amatori a causa del coronavirus

Foto Ansa
Una brutta notizia per Tokyo: la maratona per amatori, prevista per il primo marzo, è stata annullata a causa del coronavirus. 
"Siamo giunti alla conclusione che sfortunatamente è difficile organizzare l'evento dopo che diversi casi sono stati confermati a Tokyo" ha dichiarato in un comunicato la Tokyo Marathon Foundation. 

lunedì 17 febbraio 2020

Cina. Wang Yi: "La malattia del coronavirus è curabile"

Foto Ansa
"Il tasso di mortalità del Coronavirus è del 2,29% in Cina e dello 0,55% fuori. Questo dimostra che la malattia è curabile" ha dichiarato il ministro degli Esteri cinese Wang Yi.

"Le possibilità di crescita non sono compromesse: la Cina uscirà da questa epidemia più forte di prima e diventerà un'economia più forte e sostenibile. Le accuse alla Cina sono bugie: negli Usa non si accetta il successo di un paese socialista, ma questo è ingiusto. I cinesi hanno il diritto di avere una vita migliore. La Cina va nella direzione di una modernizzazione. E noi non ci lasceremo fermare da nessuna potenza del mondo. Noi innoveremo il Paese".

venerdì 14 febbraio 2020

Cina. Xi Jinping: "Sono contento per l'evoluzione positiva nella lotta all'epidemia di coronavirus"

Foto Ansa
"Sono contento per l'evoluzione positiva nella lotta all'epidemia di coronavirus col duro lavoro concertato messo in campo, mentre le iniziative di prevenzione e di controllo hanno generato rilevanti risultati" ha dichiarato il presidente Xi Jinping nella riunione del Comitato permanente del Politburo "Si tratta di risultati che sono i progressi fatti con fatica da tutte le parti".

sabato 8 febbraio 2020

Ghebreyesus: "In tutto il mondo si stanno esaurendo gli strumenti di protezione dall'epidemia di coronavirus"

"In tutto il mondo si stanno esaurendo le mascherine e gli altri strumenti di protezione dall'epidemia di coronavirus" ha dichiarato da Ginevra il  direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus "Il mondo deve fare fronte ad una carenza cronica di equipaggiamento per la protezione personale".

giovedì 6 febbraio 2020

Russia: entro la fine del 2021 saranno forniti all'India i missili S-400

Foto Ansa
Novità in Russia: lo stato comincerà a fornire all'India i sistemi missilistici di difesa aerea S-400 entro la fine del 2021. 
A dichiararlo è stato il vice direttore del Servizio federale russo per la cooperazione tecnico-militare, Vladimir Drozhzhov, ripreso dall'agenzia Interfax. Il contratto tra Russia e India da circa 5 miliardi di dollari è stato concordato nel 2018. 

martedì 4 febbraio 2020

Hua Chunying: "La Cina necessita urgentemente di materiale protettivo contro il coronavirus"

Foto Ansa
"La Cina necessita urgentemente di materiale protettivo e di equipaggiamenti medici con l'epidemia del nuovo coronavirus di Wuhan che continua a tenere un passo sostenuto, visto che i 361 morti attuali hanno superato i 349 della Sars del 2003, mentre i contagiati sono più di 17.000" ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Hua Chunying, in un briefing online con i media "Quello di cui la Cina necessita urgentemente allo stato sono le maschere mediche, le tute protettive e gli occhiali protettivi".

lunedì 3 febbraio 2020

Cina: forte calo dei viaggi in treno a causa del coronavirus

Foto Ansa
Si parla ancora del coronavirus e, le autorità ferroviarie cinesi, stimano un totale di 2,6 milioni di viaggi in treno, in calo del 78,5% su base annua.
Nel mezzo dell'epidemia del nuovo coronavirus, i rientri dopo il Capodanno lunare proseguono a passo rallentato a causa dell' estensione della festività decisa a vario titolo da governo centrale e province negli sforzi per frenare il contagio.

sabato 1 febbraio 2020

Coronavirus: Msc e Costa Crociere annullano le partenze dalla Cina

Si continua a parlare del coronavirus e le compagnie di navigazione MSC e Costa Crociere hanno deciso di annullare le crociere in partenza dai porti cinesi a fronte dell'epidemia dopo che la Cina ha sospeso nei giorni scorsi i viaggi organizzati dei suoi residenti all'interno del Paese e all'estero. 
Msc ha annunciato l'annullamento di tre crociere della nave Splendida, da 6.880 passeggeri, che dovevano partire da Shanghai l' 1, 5 e 9 di febbraio per delle minicrociere in Giappone. 
Invece, la Costa ha sospeso "temporaneamente" nove viaggi in partenza dai porti cinesi previsti fino al 4 febbraio.

venerdì 31 gennaio 2020

India: arriva il primo caso di coronavirus

(ANSA)
Arriva in India il primo caso di coronavirus: si tratta di uno studente del Kerala, rientrato nei giorni scorsi da Wuhan, in Cina. 
A renderlo noto il ministero della Salute indiano, aggiungendo che il ragazzo è in isolamento e che è stabile. Il Kerala, come Delhi, l'Haryana, il Punjab e il Rajasthan è uno degli stati che hanno tenuto in osservazione viaggiatori provenienti dalla Cina.

mercoledì 29 gennaio 2020

Xi Jinping: "La Cina ha intrapreso una lotta seria contro il coronavirus"

"La Cina ha intrapreso una lotta seria contro il coronavirus" ha dichiarato il presidente cinese Xi Jinping "Questo virus viene definito un 'demone' e non terrà nascosta l'epidemia".

martedì 28 gennaio 2020

Afghanistan: precipitato un aereo nella provincia di Ghazni

(ANSA)
In Afghanistan, nella giornata di lunedì 27 gennaio 2020, un aereo della compagnia aerea Ariana è precipitato nella provincia di Ghazni, nell'est del Paese. 
Un funzionario locale ha, infatti, riferito che le autorità hanno ricevuto alcune informazioni, ma che l'area è sotto il controllo dei talebani.

sabato 25 gennaio 2020

Cina: le autorità hanno disposto la chiusura di alcune sezioni della Grande Muraglia

(ANSA)
Novità in Cina: le autorità hanno disposto la chiusura di alcune sezioni della Grande Muraglia per fronteggiare l'emergenza coronavirus.
Nel frattempo, sono 13 in totale le città cinesi dove è stato imposto lo stop ai trasporti pubblici: Xianning, Xiaogan, Enshi e Zhijiang, Jingzhou, Huangshi, Qianjiang, Xiantao, Chibi, Ezhou, Huanggang e Lichuan, oltre alla città epicentro dell'epidemia, Wuhan.

martedì 21 gennaio 2020

Cina: terza vittima del misterioso virus

(ANSA)
In Cina vi è una terza vittima e circa 140 nuovi casi di contagio dal misterioso virus, simile alla Sars, che alimentano nuove paure nel Paese a pochi giorni dal Capodanno cinese. 
A Wuhan, nella Cina centrale dove il virus ha fatto la sua comparsa, sono stati registrati 136 casi di contagio durante il fine settimana, uno nella provincia meridionale di Guangdong ed altri due a Pechino.

venerdì 17 gennaio 2020

Xiaoguang: "Taiwan non è mai stato un Paese, è parte inalienabile della Cina"

(ANSA)
"Taiwan non è mai stato un Paese, è parte inalienabile della Cina" ha dichiarato Ma Xiaoguang, portavoce dell'Ufficio per gli affari di Taiwan del governo di Pechino "Secondo la presidente dell'isola, Tsai Ing-wen, non abbiamo la necessità di dichiararci uno stato indipendente. Noi siamo già un Paese indipendente e ci chiamiamo Repubblica di Cina (Taiwan). Sfidando questo fatto inviolabile, ci si può imbattere solo in una rovinosa sconfitta". 

giovedì 16 gennaio 2020

L'Egitto: l'apertura della più grande base aerea navale in Medio Oriente e al settore del Mar Rosso

di LAMIAA MAHMOUD. Il Presidente egiziano Abdel Fattah El-Sisi ha inaugurato, in questi giorni, la più grande base aerea navale ed è considerata la prima del suo genere sul suolo egiziano.
Si trova sul Mar Rosso, nel sud-est dell'Egitto, ed è adiacente all'aeroporto militare dei Pirenei. È stato istituito nell'ambito del piano di sviluppo e modernizzazione delle forze armate, per alleviare la pressione sulla base di Safaga e garantire ulteriore capacità di assicurare e proteggere le coste dell'Egitto meridionale e per essere un punto di lancio più vicino per il Mar Rosso meridionale alle unità della flotta meridionale.


La base di Bernice comprende un ospedale militare e un bacino, che comprende una base aerea, una sofisticata base navale e molti poligoni di tiro.
La sua missione principale è quella di proteggere le coste dell'Egitto meridionale, nonché di proteggere gli investimenti economici, le risorse naturali e i diritti della sua gente da stupratori e avidi che vogliono ostacolare la marcia del progresso e affrontare le tendenze della sicurezza nella regione del Mar Rosso.

L'Egitto, seduta sul trono del Mar Rosso, per la prima volta viene esplorato il gas e petrolio e minerali in fondo al Mar Rosso, a partire da Hurghada nord fino alla frontiera internazionale meridionale sulla latitudine 22 sud, grazie all'accordo di demarcazione marittima tra Egitto e Arabia Saudita.
Si aggiunge, inoltre, che il valore economico e l'utilizzo della ricchezza trovata nel Mar Rosso di petrolio e gas non interferiscono con altre attività ambientali o turistiche.

Maltempo: almeno 132 morti in Pakistan e Afghanistan

Foto Ansa
Il maltempo in Pakistan e Afghanistan, nelle ultime due settimane, ha causato almeno 132 morti a causa di neve, piogge e inondazioni. A riferirlo le autorità locali dei due Paesi.
Nel dettaglio, almeno 93 persone sono morte e 76 sono rimaste ferite in Pakistan, dove si registrano anche dei dispersi. In Afghanistan, invece, i morti sono almeno 39 e i feriti 60.
Il Kashmir pachistano risulta essere la regione più colpita con 62 morti e 53 feriti negli ultimi giorni, secondo l'autorità locale della gestione delle catastrofi.
Nei prossimi giorni, è ancora previsto un forte maltempo. 

lunedì 13 gennaio 2020

Ma Xiaoguang: "La politica verso Taiwan è chiara e coerente"

Foto Ansa
"La politica verso Taiwan è chiara e coerente: aderiamo alla riunificazione pacifica e al modello 'un Paese, due sistemi', salvaguardando con forza la sovranità nazionale e l'integrità territoriale" ha dichiarato Ma Xiaoguang, portavoce dell'Ufficio degli Affari su Taiwan del governo di Pechino "La Cina si oppone risolutamente a qualsiasi schema o atto di indipendenza".

sabato 11 gennaio 2020

Kashmir: la Corte Suprema ha ordinato di ripristinare tutti i servizi Internet

Foto Ansa
In questi giorni, la Corte Suprema ha ordinato al governo indiano di ripristinare, entro una settimana, in modo definitivo tutti i servizi Internet in Kashmir. Il collegio di cinque giudici ha infatti definito l'accesso a Internet "un diritto fondamentale protetto dalla Costituzione", sottolineando che l'art.19 della Carta indiana garantisce a tutti i cittadini "il diritto alla comunicazione e all'espressione, e quello di esercitare professioni, commercio o occupazioni". Il governo di Delhi ha sospeso Internet, così come le comunicazioni telefoniche, e lo ha ripristinato a singhiozzo, dallo scorso 5 agosto, dopo l'improvvisa cancellazione dell'autonomia del Kashmir. Da allora, le comunicazioni da e verso l'ex stato sono state difficilissime.

giovedì 9 gennaio 2020

Kazakistan: in aumento le risorse dedicate al welfare

Foto Ansa
Grandi novità in Kazakistan: si appresta, infatti, ad aumentare per il terzo anno di fila, le risorse dedicate al welfare e, contestualmente, sostenere l'imprenditoria con nuove misure. A comunicarlo il vice premier Berdibek Saparbayev illustrando le misure del governo per il 2020. Saparbayev ha infatti notato che nel 2018 al welfare era dedicato "il 43% del budget nazionale", nel 2019 "il 45%" e nel 2020 si salirà "al 50%". "Ciò dimostra che il corso delle politiche è rivolto ai settori sociali che stanno migliorando il benessere delle nostra popolazione".
Saparbayev ha confermato i piani per un aumento di stipendio del 25% per 500.000 insegnanti, del 30% per 215.000 medici e del 20% per 215.000 infermieri; i 34.000 kazaki che lavorano nella cultura e nelle arti, i 25.000 assistenti sociali vedranno un aumento del 30% degli stipendi. Le misure rientrano nel piano del presidente Kassym-Zhomart Tokayev per ammodernare il Paese.

giovedì 2 gennaio 2020

Australia: morte altre due persone a causa dei violenti incendi

(ANSA)
In Australia sono morte altre due persone nel Nuovo Galles del Sud a causa dei violenti incendi che stanno devastando il Paese mentre cinque persone sono ritenute disperse, di cui quattro nello stesso Stato e una in quello di Victoria. 
Stando a quanto riporta la Cnn online, inoltre, circa 4.0000 persone hanno abbandonato le loro case a causa delle fiamme nella località di Mallacoota (Victoria) e si dirigono verso la spiaggia. Secondo i media le vittime più recenti sarebbero un uomo e suo figlio: i loro corpi sono stati trovati nella città di Corbargo. Sale così a 12 il totale dei morti provocati dall'emergenza incendi dallo scorso settembre.