Visualizzazione post con etichetta Usa. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Usa. Mostra tutti i post

sabato 25 luglio 2020

Cina: ordinata la chiusura del consolato americano di Chengdu

(Ansa)
In Cina è stato ordinato la chiusura del consolato americano di Chengdu, in risposta a un analogo provvedimento Usa che ha colpito la rappresentanza consolare cinese di Houston, in Texas.
    
"Le misure adottate dalla Cina sono una risposta legittima e necessaria alle azioni irragionevoli degli Usa e conformi al diritto e alle norme di base dei rapporti internazionali, nonché alle pratiche diplomatiche. Si invita Washington a creare le condizioni necessarie per il ritorno alla normalità delle relazioni bilaterali" si legge nella nota con cui il ministero degli Esteri ha comunicato all'ambasciata Usa la risposta all'ordine di chiusura del consolato cinese di Houston.

martedì 14 luglio 2020

Cina: sanzioni contro tre parlamentari e un alto funzionario degli Stati Uniti

(Ansa)
In Cina sono state adottate misure di ritorsione contro tre parlamentari statunitensi e un alto funzionario del Dipartimento di Stato in risposta alle sanzioni di Washington sullo Xinjiang. 

Gli Stati Uniti hanno, infatti, annunciato giovedì che rifiuteranno i visti a tre alti funzionari cinesi accusati di orchestrare la repressione contro i musulmani uiguri nella regione della Cina nord-occidentale. 

mercoledì 1 luglio 2020

Carrie Lam: "Hong Kong prenderà le necessarie contromisure nell'ipotesi di sanzioni da parte degli Usa"

(Ansa)
"Hong Kong prenderà le necessarie contromisure nell'ipotesi di sanzioni da parte degli Stati Uniti": ha dichiarato la governatrice Carrie Lam durante la conferenza stampa settimanale.

"Le misure americane, qualunque possano essere, non ci spaventano" ha dichiarato ancora Carrie Lam.

martedì 2 giugno 2020

Zhao Lijian: "Chiedo la tutela di studenti e aziende cinesi: Washington rischia di danneggiare le relazioni bilaterali"

(Ansa)
"La Cina avvisa gli Usa che adotterà ferme contromisure a tutela dei suoi interessi su sicurezza e sviluppo" ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri, Zhao Lijian dopo l'annuncio fatto venerdì scorso dal presidente Donald Trump in merito allo stop per lo status speciale di Hong Kong in risposta alla legge sulla sicurezza imposta da Pechino.

"Sono misure che interferiscono con gli affari interni della Cina. Chiedo la tutela di studenti e aziende cinesi. Washington rischia di danneggiare le relazioni bilaterali" ha dichiarato ancora Zhao Lijian.

sabato 28 marzo 2020

Trump: "Al lavoro insieme con la Cina per sconfiggere il coronavirus"

(Ansa)
"Ho appena concluso un'ottima conversazione con il presidente Xi della Cina. Discusso in dettaglio il CoronaVirus che sta devastando gran parte del nostro Pianeta" ha dichiarato su Twitter il presidente americano Donald Trump "La Cina ha molta esperienza e ha sviluppato una forte conoscenza del virus. Stiamo lavorando a stretto contatto insieme. Molto rispetto!". 

"La Cina e gli Usa dovrebbero unirsi nella lotta contro la pandemia. Esprimo l'auspicio che Washington prenda azioni reali per migliorare i rapporti bilaterali, in base a quanto riferito dalla tv statale Cctv. Le relazioni tra i due Paesi, sono arrivate a una congiuntura importante" ha dichiarato invece il presidente cinese Xi.

mercoledì 15 gennaio 2020

Usa: "La Cina non è più un manipolatore di valute"

Foto Ansa
"La Cina non è più un manipolatore di valute" ha dichiarato il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, rimuovendo così l'etichetta che avevano affibbiato a Pechino lo scorso agosto "La rimozione è legata agli impegni che la Cina ha assunto per evitare svalutazioni competitive. Pechino allo stesso tempo si è impegnata a promuovere una maggiore trasparenza".

venerdì 10 gennaio 2020

Usa: dal 13 al 15 gennaio in visita il vicepremier cinese Liu He

Foto Ansa
Negli Stati Uniti il vicepremier cinese Liu He sarà a capo della delegazione in visita dal 13 al 15 gennaio prossimi per firmare la 'fase uno' dell'accordo commerciale.
Ad ufficializzare la notizia il portavoce del ministero del Commercio cinese, Gao Feng.

martedì 17 dicembre 2019

Shuang: "La Cina ha presentato una solenne protesta formale agli Usa sull'espulsione di due funzionari cinesi accusati di spionaggio"

"La Cina ha presentato una solenne protesta formale agli Stati Uniti sull'espulsione, per la prima volta in oltre 30 anni, di due funzionari cinesi accusati di spionaggio" ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri, Geng Shuang.
Per quel che riguarda l'episodio, riportato dal New York Times, è avvenuto a settembre: i funzionari dell'ambasciata erano entrati in auto con le rispettive mogli in una base militare in Virginia che ospita le forze per le Operazioni Speciali. 

lunedì 16 dicembre 2019

Corea del Nord. Biegun: "Gli Usa non accetteranno l'ultimatum indicato da Pyongyang per sbloccare lo stallo sulla denuclearizzazione"

"Gli Stati Uniti non accetteranno la scadenza negoziale di fine anno indicata da Pyongyang per sbloccare lo stallo sulla denuclearizzazione della penisola e sollecitano il Nord a ritornare ai colloqui" ha dichiarato Stephen Biegun, inviato speciale Usa sul dossier nordcoreano, durante la sua visita a Seul "Le recenti posizioni del Nord sono ostili, negative e inutili. Su questo punto, lasciatemi essere assolutamente chiaro: gli Usa non hanno una scadenza. E' tempo, invece, di portare a termine il nostro lavoro. Siamo pienamente consapevoli del forte potenziale della Corea del Nord nel fare una provocazione primaria nei giorni davanti a noi. A dir poco, un'azione da tale genere sarebbe la più dannosa per raggiungere una pace duratura sulla penisola coreana. Lasciatemi parlare direttamente alle nostri controparti nordcoreane: è tempo per noi di fare il nostro lavoro. Facciamo in modo che succeda. Siamo qui. E voi sapere come raggiungerci. Le ultime azioni del Nord non riflettono lo spirito e i contenuti dei colloqui tra i due Paesi e i loro leader. Gli Usa hanno offerto molti modi creativi per procedere verso accordi equilibrati che soddisfino entrambe le parti". 

sabato 14 dicembre 2019

Chunying: "La Cina si impegna a raggiungere l'accordo commerciale con gli Usa"

"La Cina si impegna a raggiungere l'accordo commerciale con gli Usa a patto che sia di beneficio reciproco" ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Hua Chunying, soffermandosi sull'euforia delle Borse "Non appena si sono diffusi i report sull'approccio alla 'fase uno', i principali mercati azionari in Usa ed Europa hanno avuto un balzo. Ciò dimostra che un accordo con i negoziati è di beneficio per le due nazioni e le loro genti, ed è anche quello che la comunità internazionale vuole".

martedì 5 novembre 2019

Di Maio: "Sulle tensioni economiche tra Usa e Cina auspichiamo un accordo per abbassare le tensioni"

Foto Ansa
"Sulle tensioni economiche tra Usa e Cina, noi auspichiamo che il prima possibile ci possa essere un accordo perché serve ad abbassare le tensioni: l'Italia è un Paese esportatore. Ha 40 miliardi di made in Italy" ha dichiarato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in missione a Shanghai "L'export può ambire a crescere ancora di più, ma le tensioni commerciali tra Usa e Cina non aiutano i mercati internazionali e non aiutano le nostre imprese. Il made in Italy è promozione turistica e viceversa: la promozione turistica è promozione del made in Italy. Ci lavoreremo per tutto il 2020 perché è l'anno in cui ci sarà la visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. L'Italia ha chiuso con la Cina accordi che erano fermi da tempo, penso all'agro-alimentare e abbiamo messo mano a nuovi accordi che saranno chiusi tra la fine del 2019 e l'inizio del 2020 per esportare nuovi prodotti".

lunedì 4 novembre 2019

Cina: raggiunto "un consenso in linea di principio" con gli Usa sul commercio

Foto Ansa
Grandi novità in Cina. E' stato raggiunto, infatti, in questi giorni, "un consenso in linea di principio" con gli Usa sulle principali preoccupazioni commerciali dopo la telefonata avvenuta tra i rispettivi negoziatori. A dare la notizia è stata una nota del ministero del Commercio.

giovedì 10 ottobre 2019

Cina: "Tuteleremo i nostri interessi: stop alle interferenze su Xinjiang"

"La Cina sollecita con forza gli Usa a fermare immediatamente i giudizi irresponsabili sulla questione dello Xinjiang, a bloccare le sue interferenze negli affari interni della Cina e a rimuovere il prima possibile le 28 entità tecnologiche cinesi dalla lista nera del commercio americano con l'accusa di violazione dei diritti umani" ha dichiarato un portavoce del ministero del Commercio "Pechino prenderà tutte le misure necessarie per tutelare in modo risoluto i suoi interessi".

lunedì 30 settembre 2019

Cina: acquistati un ammontare significativo di carne di maiale e di soia dagli Usa

Foto Ansa
"La Cina ha comprato un ammontare significativo di carne di maiale e di soia dagli Usa" ha dichiarato il ministero del Commercio di Pechino, in un segnale di allentamento delle tensioni commerciali tra i due Paesi "Saranno battute all'asta altre 10.000 tonnellate di riserve strategiche di carne di maiale per i 70 anni della fondazione della Repubblica popolare del primo ottobre. Ad agosto, i prezzi sono schizzati di quasi il 50% per la peste suina africana che sta decimando gli allevamenti cinesi".

sabato 28 settembre 2019

Cina. Geng Shuang: "Forte insoddisfazione per le sanzioni imposte dagli Usa su imprese e individui cinesi"

"La Cina esprime forte insoddisfazione e decisa opposizione alle sanzioni imposte dagli Stati Uniti su imprese e individui cinesi" ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri Geng Shuang, manifestando forte irritazione per le sanzioni annunciate dagli Usa alle compagnie cinesi sull'acquisto di petrolio dall'Iran "Malgrado i diritti e gli interessi legittimi di tutte le parti, gli Usa detengono l'arbitrario bastone delle sanzioni, che è un'evidente violazione delle norme di base delle relazioni internazionali".

venerdì 27 settembre 2019

Cina. Wang Yi: "Non abbiamo alcuna intenzione di giocare al Trono di Spade: vogliamo rispettare gli interessi Usa"

"La Cina non ha alcuna intenzione di giocare al Trono di Spade e vuole rispettare gli interessi Usa, ma non vorrebbe minacce sul commercio o interferenze sugli affari interni, incluso Hong Kong" ha dichiarato il ministro degli Esteri, Wang Yi, replicando alle accuse del presidente Donald Trump durante la cena dello Us-China Business Council di New York a margine dell'assemblea annuale dell'Onu "Chiedo di lasciare il copione del confronto tra le prime due economie mondiali a favore della cooperazione per il beneficio reciproco e del resto del mondo".

giovedì 26 settembre 2019

Trump: "Il mondo si aspetta che Pechino onori il trattato su Hong Kong"


"Il mondo si aspetta che Pechino onori il trattato su Hong Kong" ha dichiarato il presidente americano Donald Trump, il quale sta monitorando la situazione di Hong Kong intervenendo all'Assemblea dell'Onu "Invito Pechino a proteggere il modo di vita democratico e la libertà di Hong Kong".

martedì 24 settembre 2019

Afghanistan. Geng Shuang: "La Cina sollecita Usa e talebani a mantenere lo slancio dei negoziati di pace"

"La Cina sollecita Usa e talebani a mantenere lo slancio dei negoziati di pace, assicurando un suo ruolo costruttivo" ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri Geng Shuang "Pechino ha ricevuto una delegazione dei talebani per discutere di pace in Afghanistan. Il team è stato guidato da Mullah Abdul Ghani Baradar, co-fondatore a capo dell'Ufficio politico in Qatar. Baradar e i funzionari cinesi hanno avuto uno scambio di vedute sul processo di pace in Afghanistan".

venerdì 13 settembre 2019

Cina. Trump: "Rinviato di 15 giorni l'aumento dei dazi"

Novità per la Cina: Donald Trump ha deciso di rinviare di 15 giorni l'aumento dei dazi cinesi, in quello che appare un gesto distensivo in vista della imminente ripresa dei negoziati. 
"Su richiesta del vicepremier cinese, Liu He, e per il fatto che la repubblica popolare cinese celebrerà il suo 70/mo anniversario il primo ottobre, abbiamo concordato, come gesto di buona volontà, di spostare l'aumento delle tariffe su 250 miliardi di dollari di merce cinese (dal 25% al 30%) dal primo ottobre al 15 ottobre" ha scritto Donald Trump su Twitter.

martedì 13 agosto 2019

Trump: "Non vedo l'ora di incontrare Kim Jong-un per iniziare i nuovi negoziati"

"Kim Jong-un vuole incontrami e iniziare dei negoziati appena finiranno le esercitazioni congiunte Stati Uniti-Corea del Sud. Non vedo l'ora di vedere di nuovo il leader nordcoreano in un futuro non distante" ha dichiarato su Twitter il presidente americano Donald Trump "La lettera di Kim Jong-un è stata lunga e molto cortese. Kim, nella missiva, si lamenta per lo svolgimento di esercitazioni ridicole e dispendiose. Con una Corea del Nord libera dal nucleare guiderà uno dei Paesi più di successo al mondo".